video suggerito
video suggerito
ricetta

Pesto di cipolle: la ricetta del condimento cremoso e profumato

Preparazione: 10 Min
Cottura: 3 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
50
Immagine
ingredienti
Cipolle rosse di Tropea
300 gr
Olio extravergine di oliva
70 ml
Parmigiano grattugiato
60 gr
Pinoli
30 gr
Basilico
30 foglie
pomodorini datterini
12
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il pesto di cipolle è un condimento veloce e saporito a base di cipolle rosse, pomodorini datterini, basilico fresco, parmigiano grattugiato e pinoli tostati. Si tratta di una salsa profumata e dal gusto intenso, perfetta da spalmare su bruschette e tartine in apertura del pasto, o utilizzare al posto del classico pesto alla genovese per insaporire un buon piatto di spaghetti o una pasta fredda.

Per farlo in casa, ti basterà tostare i pinoli in un padellino antiaderente facendo attenzione a non bruciarli, raccoglierli poi nel boccale di un mixer insieme al resto degli ingredienti indicati e frullare infine bene il tutto unendo a filo l'olio extravergine di oliva necessario a ottenere un composto cremoso e omogeneo. Una volta pronto, puoi sistemarlo in una ciotolina e gustarlo all'ora dell'aperitivo su crackers al pomodoro o crostini croccanti, oppure puoi impiegarlo per dare un tocco in più a focacce e panini imbottiti.

Per questa ricetta ti suggeriamo di utilizzare delle cipolle rosse di Tropea: eccellenza nostrana a marchio Igp, grazie al loro sapore dolce e delicato, renderanno il pesto adatto a ogni palato. Se desideri, puoi aggiungere nel frullatore qualche cappero dissalato o dei filetti di alici, oppure puoi miscelare il parmigiano grattugiato, per una resa più sapida, con un po' di pecorino stagionato.

Per "non piangere" al momento del taglio, ti suggeriamo di trasferire le cipolle in frigo per una mezz'ora prima di procedere con la preparazione, oppure di metterle in ammollo per qualche minuto in acqua fredda, acidulata con un goccino di aceto.

Scopri come preparare il pesto di cipolle seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pesto di rucola e quello di barbabietola, oppure cimentati con altri irresistibili piatti a base di cipolla.

Come preparare il pesto di cipolle

Monda le cipolle 1.

Lavale sotto l'acqua corrente, asciugale con un telo di cotone pulito e tagliale in pezzi 2.

Lava i pomodorini e le foglie di basilico 3.

Scolali e tamponali accuratamente con un foglio di carta assorbente da cucina 4.

Tosta i pinoli in un padellino antiaderente 5.

Trasferisci le cipolle nel boccale di un mixer 6.

Aggiungi i pinoli tostati 7.

Unisci i pomodorini e le foglie di basilico 8.

Aggiungi il parmigiano grattugiato e aggiusta di sale e di pepe 9.

Frulla il tutto con brevi impulsi per non surriscaldare gli ingredienti 10.

A questo punto versa l'olio extravergine di oliva 11.

Frulla ancora con cura fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo 12: se necessario unisci altro olio.

Il pesto di cipolle è pronto per essere utilizzato 13.

Conservazione

Il pesto di cipolle si conserva in frigo, in un barattolino di vetro a chiusura ermetica e coperto con olio extravergine di oliva a filo, per 2 giorni massimo. In alternativa puoi trasferirlo in freezer e scongelarlo al momento del bisogno: si manterrà fino a 6 mesi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
50
api url views