ricetta

Pesce spada impanato: la ricetta del secondo di mare semplice e fragrante

Preparazione: 10 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
14
Immagine
ingredienti
Pesce spada
4 tranci
Pangrattato
200 gr
Pecorino grattugiato
40 gr
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per accompagnare
Limone
1
Insalata mista
q.b.

Il pesce spada impanato è un secondo di mare semplice e genuino, ideale da portare in tavola per un pranzo leggero, ma molto gustoso, o servire a cena ai più piccoli di casa che ne andranno ghiotti. Si tratta di un piatto dai sapori mediterranei, indicato anche per chi segue un'alimentazione sana e bilanciata, pronto in una manciata di minuti con pochi e semplici ingredienti.

Per prepararlo ti basterà acquistare dei tranci di spada freschissimi, privarli della pelle, spennellarli con una piccolissima quantità di olio extravergine di oliva e passarli poi in una ricca panatura a base di pangrattato, pecorino grattugiato, prezzemolo tritato e pepe fresco macinato al momento. Una volta pronti, si dispongono su una griglia rovente leggermente unta d'olio e si cuociono infine circa 3 minuti per lato, o fino a doratura: il risultato saranno dei filetti croccanti fuori, e morbidi e succosi al cuore, da spruzzare a piacimento con un po' di succo di limone e accompagnare poi con un'insalatina mista e fettine di pane casereccio. Ideali da gustare caldi, si possono conservare in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo.

Per una resa ancora più croccante puoi optare per il panko, una sorta di pangrattato in fiocchi tipico della cucina giapponese ormai facilmente reperibile nei supermercati più forniti oppure puoi arricchire la panatura con un mix di erbette aromatiche a tua scelta: salvia, maggiorana, rosmarino, timo, menta…

Per questa ricetta ti suggeriamo di utilizzare una piastra in ghisa di buona qualità e di non superare poi i tempi di cottura indicati, in modo da evitare che le carni risultino dure e stoppacciose. In alternativa, puoi cuocere il pesce spada impanato su una padella antiaderente o in forno, sempre con un filo di olio, oppure puoi sostituirlo con altre specie ittiche di tuo gradimento come tonno o merluzzo.

Scopri come preparare il pesce spada impanato seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri piatti con il pesce spada:

Come preparare il pesce spada impanato

Prepara gli ingredienti per la panatura: raccogli in una scodella il pangrattato e miscelalo con il pecorino grattugiato 1.

Trita finemente il prezzemolo con una mandolina 2.

Versa il prezzemolo nella ciotola con il pangrattato, e aggiusta di sale e di pepe 3.

Elimina la pelle dai tranci di pesce spada 4.

Spennellali da entrambi i lati con l'olio extravergine di oliva 5.

Passa ogni trancio di pesce nel pangrattato aromatizzato 6.

Fai aderire bene la panatura su entrambi i lati 7.

Spennella una piastra con un filo d'olio 8 e scaldala sul fuoco fino a quando non sarà rovente.

A questo punto, adagia i tranci di pesce spada 9.

Lasciali cuocere per circa 10 minuti, rigirandoli a metà cottura con l'aiuto di un paio di pinze da cucina 10.

Una volta cotto, disponi il pesce spada impanato su un piatto da portata, porta in tavola e servi, a piacere, con un'insalatina mista e il limone tagliato in spicchi 11.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
14