ricetta

Patate mpacchiuse: la ricetta del contorno tipico della cucina calabrese

Preparazione: 10 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
46
Immagine
ingredienti
Patate della Sila
1 kg
Cipolle rosse di Tropea
250 gr
Olio extravergine di oliva
60 ml
Sale
q.b.

Le patate mpacchiuse sono un contorno calabrese, gustoso e saporito, tipico della città di Cosenza. La particolarità di questo piatto sta tutto nel metodo di preparazione, a metà strada tra la frittura in padella e la cottura in umido, che renderà le patate, una volta pronte, croccanti fuori, morbide al cuore ma, soprattutto, mpacchiuse, ovvero “appiccicate” tra di loro.

Perfette da portare in tavola in abbinamento a qualsiasi secondo di carne o di pesce, possono essere arricchite alla classica maniera con cipolla di Tropea affettata sottile, come nella versione qui proposta, o con gli ingredienti più svariati: funghi porcini, peperoni a listerelle, pancetta croccante, peperoncino a rondelle…

Se desideri, prima di servirle, puoi aggiungere qualche fiocchetto di gorgonzola che, sciogliendosi e amalgamandosi al resto degli ingredienti, renderà le patate ancora più golose oppure puoi gustarle come antipasto insieme a un tagliere di salumi e formaggi.

Per una versione fedele all’originale abbiamo utilizzato le patate della Sila che, grazie alla particolare consistenza e all’elevata percentuale di amido, ben si prestano a essere cucinate in questo modo. Ma, in mancanza, puoi tranquillamente sostituirle con quelle a pasta gialla, o con un'altra varietà poco farinosa.

In alternativa, puoi cuocere le patate in forno, da sole o con le cipolle a fettine e una spolverizzata di parmigiano, oppure puoi cimentarti con altri contorni a base di patate veloci e irresistibili.

Scopri come preparare le patate mpacchiuse seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altre specialità della cucina calabrese.

Come preparare le patate mpacchiuse

Sbuccia le patate 1.

Tagliale a fette di circa 3 mm di spessore 2.

Scalda l'olio in una padella antiaderente 3.

Disponi le patate a raggiera nella padella 4.

Aggiusta di sale 5.

Copri con un coperchio 6 e lascia cuocere per circa 10 minuti su fiamma dolce, senza mescolare.

Nel frattempo, monda le cipolle e affettale finemente 7.

Togli il coperchio e disponi le cipolle sopra le patate 8.

Copri di nuovo con il coperchio 9 e prosegui la cottura per circa 20 minuti, agitando di tanto in tanto il tegame ma senza mai mescolare.

Trascorso il tempo, leva il coperchio e porta a cottura su fiamma media per circa 15 minuti, sempre smuovendo di tanto in tanto la padella 10.

Una volta pronte, disponi le patate mpacchiuse nei piatti individuali 11, porta in tavola e servi.

Conservazione

Le patate mpacchiuse si conservano in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 2 giorni massimo.

46
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
46