video suggerito
video suggerito
ricetta

Pane arabo: la ricetta tradizionale per farlo in casa

Preparazione: 10 Min
Cottura: 5 Min
Lievitazione: 2 Ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 pezzi
A cura di Carlotta Falletti
31
Immagine

Il pane arabo, o khubz, è un pane morbido tipico della cucina mediorientale, diffuso soprattutto in Turchia ed Egitto e molto amato anche in Italia. Caratterizzato da una forma tonda e schiacciata, si prepara con acqua, farina e lievito e può essere cotto in padella o in forno. Somiglia molto al pane pita, e come quest'ultimo viene utilizzato per comporre kebab e panini di ogni tipo: puoi farcirlo con hummus, falafel, carne, verdure alla griglia e le tue salse preferite, ma anche utilizzarlo come sostituto del pane, per accompagnare zuppe e vellutate.

La ricetta è facile e veloce: l'impasto si prepara a mano, si lascia lievitare per due ore e poi si divide in quattro parti uguali da stendere con un matterello per ottenere dei dischi di pasta. Noi abbiamo cotto il pane arabo in padella 2 minuti per lato, ma se preferisci puoi cuocerlo in forno per 10 minuti: in entrambi i casi il risultato sarà un pane soffice e dal gusto neutro, perfetto da arricchire con gli ingredienti che più ti piacciono.

Il segreto per mantenerlo morbido a lungo? Avvolgilo in un canovaccio quando è ancora caldo, così che l'umidità dovuta al calore rilasciato non si disperda.

Scopri come realizzare il pane arabo fatto in casa seguendo passo passo procedimento e consigli. Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche il pane chapati e il pane naan, tipici della cucina indiana, e il pane azzimo, appartenente invece alla tradizione ebraica.

ingredienti

Farina 00
250 gr
Acqua tiepida
150 gr
Lievito di birra fresco
8 gr
Sale fino
1 cucchiaino

Come preparare il pane arabo

Inizia la preparazione del pane arabo sciogliendo il lievito di birra fresco nell'acqua 1.

Metti la farina in una ciotola capiente, forma una fontana al centro e versa il lievito sciolto in acqua 2.

Inizia a lavorare il composto, poi aggiungi il sale 3 e continua a impastare a mano tutti gli ingredienti, fino a ottenere una consistenza compatta e omogenea. Se il composto dovesse risultare troppo umido e appiccicoso, aggiungi poca farina.

Lascia lievitare il panetto in una ciotola per almeno 2 ore: riponilo in un luogo asciutto o all'interno del forno spento, coperto con pellicola trasparente e un canovaccio pulito. Trascorso il tempo indicato, dovrà aver raddoppiato il suo volume iniziale 4.

A questo punto, cospargi il piano da lavoro con poca farina e adagia l'impasto lievitato. Poi dividilo in quattro parti uguali 5.

Forma una pallina con ogni pezzetto di impasto 5.

Stendila quindi con il matterello fino ad avere un disco sottile, dello spessore di circa 1,5 centimetri 6.

Scalda per bene una padella antiaderente e adagia il primo disco d'impasto 7: mantieni la fiamma non troppo alta e copri con un coperchio.

Quando si formano le bolle in superficie e l'impasto comincia a gonfiarsi, gira il pane a lascialo cuocere ancora per un minuto 8.

Il pane arabo è pronto 9: gustalo subito, ben caldo, oppure avvolgilo in un canovaccio per mantenerlo morbido.

Come preparare il pane arabo al forno

Per realizzare il pane arabo al forno fai scaldare una teglia in forno statico a 240 °C. Disponi quindi i dischi di impasto e lascia cuocere per circa 10 minuti. Se preferisci non farli gonfiare, spennella i dischi con un po' d'acqua. Il pane arabo sarà pronto quando avrà assunto un colore dorato e uniforme.

Consigli

Per preparare un pane arabo più rustico, puoi sostituire 50 grammi di farina 00 con farina integrale o di avena.

Se preferisci realizzarlo senza lievito, mescola acqua, farina e sale e, una volta ottenuto un panetto omogeneo, lascialo riposare 30 minuti; ricava poi i 4 dischi d'impasto e procedi con la cottura come indicato.

Il pane arabo si conserva a temperatura ambiente per 3 giorni, in un luogo asciutto, riposto in un sacchetto di carta o di plastica per alimenti. In alternativa, puoi congelarlo fino a 3 mesi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
31
api url views