ricetta

Challah: la ricetta del pane tradizionale ebraico

Preparazione: 20 Min
Cottura: 35 Min
Lievitazione: 90 minuti
Riposo: 40 minuti
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
25
Immagine

La challah è un pane ebraico tradizionale dalla forma intrecciata simile al pain brioche, servito solitamente durante lo Shabbat, la festa del riposo, celebrata dal tramonto del venerdì al tramonto del sabato. Un pane morbido e arioso che non contiene grassi animali né latticini ed è quindi adatto a tutti coloro che sono intolleranti al lattosio, o che hanno scelto una dieta vegetariana. Bellissimo da vedere, grazie al motivo tipico a treccia, ha un sapore ricco e goloso, ma meno dolce del pain brioche, che si abbina a tanti piatti diversi: è ideale se accompagnato da salumi e formaggi, ma può essere usato anche con prodotti dolci come creme e marmellate. Ecco come realizzare il pane challah alla perfezione.

ingredienti
Farina 00
400 gr
Acqua
150 ml
Olio extravergine di oliva
40 ml
Zucchero
20 gr
Uova
2
Lievito di birra secco
5 gr
Sale
4 gr
Per spennellare
Tuorlo d’uovo
1
Latte
q.b.
Per la superficie
Semi di sesamo
q.b.

Come preparare il pane Challah

Prepara il lievitino: in una piccola ciotola mescola 150 ml di acqua con il lievito di birra secco, lo zucchero e 1 cucchiaio di farina. Fai riposare 5 minuti 1.

In una ciotola capiente sbatti le uova con il sale. Aggiungi il lievitino, l’olio d’oliva 2 e incorpora gli ingredienti.

Setaccia la farina e impasta per ottenere una panetto liscio e compatto. Incorpora l’olio d’oliva e continua a impastare 3.

Fai lievitare per 90 minuti 4 o fino al raddoppio delle dimensioni.

Dividi l’impasto in 4 palle uguali. Mettile in un piatto infarinato 5, coprile con un canovaccio e fai riposare per 10 minuti.

Stendi ogni palla col matterello in un rettangolo, arrotolalo strettamente per formare una striscia. Pizzica i bordi per chiuderla bene. Ricava 4 strisce 6.

Allungale fino a 50 cm. Unisci i pezzi a 2 a 2 e poi intrecciali per formare la treccia 7.

Trasferisci la treccia sulla teglia. Spennella il tuorlo sull’impasto e cospargi i semi di sesamo 8. Coprila con la pellicola e fai riposare per 30-35 minuti.

Cuoci in forno statico a 180 °C per 35 minuti 9.

La challah è pronta per essere portata in tavola 10.

Consigli

Si può usare qualsiasi tipo di olio per fare la challah: noi l'abbiamo preparata con l'extravergine, ma molte persone preferiscono un olio dal sapore più neutro come quello di semi o di girasole.

Lascia lievitare l'impasto in un luogo caldo ma asciutto: se c'è freddo, mettilo a lievitare nel forno spento con la luce accesa.

Puoi sostituire in semi di sesamo in superficie con semi di girasole, di papavero o di lino oppure ometterli.Inoltre puoi realizzare la versione dolce, aggiungendo granella di zucchero.

Nell'ultima fase di cottura, se la challah tende a scurirsi, metterla sul ripiano inferiore, coprendola con un foglio di alluminio.

Conservazione

Puoi conservare la challah in un sacchetto per il pane o in un apposito contenitore per 5-6 giorni.

25
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
25