ricetta

Gelato alla nocciola: la ricetta del gusto classico e cremoso senza gelatiera

Preparazione: 20 Min
Cottura: 5 Min
Raffreddamento: 6 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
19
Immagine
ingredienti
ingredienti
Nocciole
200 gr
Latte condensato
200 ml
Panna fresca
200 ml
per la guarnizione
nocciole tostate
q.b.
Crema di nocciole
q.b.

Il gelato alla nocciola è un gusto tra i più classici della pasticceria italiana. Must per chi in gelateria predilige le creme alla frutta, è ottimo da gustare a merenda, in cono o coppetta, o come appagante fine pasto. Prepararlo in casa, in poche e semplici mosse e senza gelatiera, è davvero alla portata di tutti. Basterà tostare le nocciole, raccoglierle in un mixer e frullarle fino a ridurle in pasta. Il composto ottenuto verrà quindi unito alla panna montata insieme al latte condensato, trasferito in un contenitore e messo in freezer per circa 6 ore: per un dessert denso e cremoso che conquisterà anche i palati più esigenti.

Per un gelato dolce ma non stucchevole, e dal sapore intenso di nocciola, ti suggeriamo di non aggiungere altro zucchero alla preparazione (sarà sufficiente quello contenuto nel latte condensato). Puoi servirlo con un ciuffo di panna montata, granella di mandorle e cocco in scaglie, oppure in abbinamento a una pallina di pistacchio, stracciatella, crema, cioccolato

Se possibile scegli la Nocciola Piemonte Igp, dall’aroma inconfondibile e dal gusto deciso e persistente, ma anche un’altra varietà, purché di ottima qualità, andrà benissimo. Per realizzare una pasta di nocciole a regola d’arte dotati di un cutter dalle lame potenti e frulla con brevi impulsi: in questo modo la frutta secca non si surriscalderà e otterrai prima una granella, poi una farina che inizierà a rilasciare olio e infine una crema. Piccolo trucchetto. Se non utilizzi nocciole già pelate, una volta tostate, raccoglile in un canovaccio e sfregale per qualche istante: la pellicina verrà via in un attimo.

Scopri come preparare il gelato alla nocciola seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare il gelato alla nocciola

Disponi le nocciole su una teglia antiaderente 1 e tostale in forno caldo a 200 °C per 5 minuti. Al termine, spegni e lascia raffreddare.

Una volta fredde, raccogli le nocciole tostate nel bicchiere di un mixer 2 e frullale a impulsi, per non scaldarle troppo, fino a ottenere una pasta cremosa.

Trasferisci la pasta di nocciole in una ciotolina 3 e tieni da parte.

Versa la panna ben fredda in una ciotola 4.

Monta la panna con le fruste elettriche 5.

Unisci il latte condensato 6.

Aggiungi la pasta di nocciole 7.

E mescola delicatamente con una spatola 8, e con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontare la panna.

Trasferisci il composto ottenuto in un contenitore 9 adatto al congelatore e trasferisci in freezer per almeno 6 ore.

Trascorso il tempo di riposo, togli il gelato dal freezer qualche minuto prima di servirlo, distribuiscilo nelle coppette individuali e guarniscilo con qualche nocciola tostata e un po' di pasta di nocciole 10.

Conservazione

Il gelato alla nocciola si conserva in freezer, in un contenitore dotato di coperchio o coperto con pellicola trasparente, per 1 settimana massimo.

19
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
19