ingredienti
  • Panna fresca 500 ml • 750 kcal
  • Tuorli 5 • 63 kcal
  • Latte 250 ml • 79 kcal
  • Zucchero 150 gr • 15 kcal
  • Basilico in foglie 25 gr
  • Scorza di limone grattugiata 1 • 50 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il gelato al basilico è un dolce al cucchiaio fresco e originale, ideale da servire come dessert a fine pasto o da gustare come spuntino a metà giornata. La preparazione è semplice e per realizzarlo vi occorreranno: basilico, panna fresca, zucchero, tuorli, latte e scorza di limone. Bisognerà prima frullare il basilico con zucchero e panna e riscaldare sul fuoco metà composto con i tuorli sbattuti, fino ad addensare il tutto. Il composto sarà poi messo in frigo per un paio d'ore prima di essere versato nella gelatiera. Il risultato finale sarà un gelato delizioso e rinfrescante che sorprenderà i vostri ospiti. Ecco come prepararlo.

Come preparare il gelato al basilico

Lavate il basilico e asciugatelo delicatamente (1). Mettete il basilico nel mixer (2) con metà panna fresca e zucchero e frullate fino a realizzare un composto liscio. Versate metà composto in una vaschetta da gelato, unite il resto della panna e mescolate. Trasferite il resto del composto in un pentolino con il latte (3) e il sale e scaldate a fuoco lento e spegnete prima di arrivare a ebollizione.

Sbattete i tuorli fino a quando non saranno spumosi (4) e aggiungeteli nel pentolino e filo. Mettete di nuovo sul fuoco e mescolate di continuo fino a quando il composto non si sarà addensato. Togliete il pentolino dal fuoco e passate il composto attraverso un colino. Versate il composto nella vaschetta con l'altra parte di composto. Unite la scorza grattugiata di limone e fate raffreddare in frigorifero per 2 ore o tutta la notte. Versate il composto nella gelatiera (5) e azionatela secondo le istruzioni. Potete servire subito il vostro gelato al basilico oppure conservarlo nel congelatore fino al momento di servirlo (6).

Consigli

Dopo la cottura sul fuoco, se nel composto ci sono ancora pezzi di foglie di basilico setacciatelo bene aiutandovi con un cucchiaino.

Se volete utilizzare meno tuorli, potete sostituirli con un cucchiaino di farina di semi di carrube per ogni uovo.

Potete arricchire il vostro gelato al basilico aggiungendo dei pinoli oppure ricoprendo il gelato con la granella di nocciole, prima di servirlo. Se volete gustarlo per la merenda, preparate anche i coni gelato: sarà gradito anche ai bambini.

Conservazione

Potete conservare il gelato al basilico in freezer per qualche giorno ben coperto.