ricetta

Gamberetti al limone: la ricetta del secondo leggero e fragrante pronto in 10 minuti

Preparazione: 10 Min
Cottura: 2 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Stefania Di Leo
144
Immagine
ingredienti
Gamberetti
30
Vino bianco
1/2 tazzina
Limone
1
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I gamberetti al limone sono un secondo fresco e gustoso, ideale da portare in tavola per un pasto leggero, in accompagnamento a un’insalata di verdure croccanti, oppure proporre come raffinato antipasto monoporzione in occasione di un pranzo di festa, o una cena tra amici a base di pesce.

Una ricetta di facile esecuzione che richiederà solo pochissimo tempo da dedicare alla pulizia dei gamberi, dopodiché basterà saltare velocemente i crostacei in padella con l'aglio, l'olio e un goccino di vino bianco, condirli poi, lontani dai fornelli, con il succo e la scorza grattugiata dell’agrume, e profumarli infine con una macinata di pepe fresco e qualche ciuffetto di prezzemolo tritato.

Per un risultato impeccabile è importante cuocere i gamberetti per il tempo indicato nella ricetta, non più di un paio di minuti, e aggiungere il limone a fuoco spento: in questo modo sprigionerà tutto il suo aroma e i crostacei risulteranno teneri e non gommosi al morso. Per questa preparazione puoi scegliere a piacimento gamberoni o mazzancolle, l’importante sarà acquistarli freschissimi, con un buon odore di mare e con testa ben attaccata al corpo.

Scopri come preparare i gamberetti al limone seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche gli spiedini di gamberi con avocado e lime.

Come preparare i gamberetti al limone

Pulisci i gamberetti: stacca la testa con una leggera torsione delle dita 1.

Taglia le zampette con un paio di forbici 2 e incidi il carapace.

Elimina il carapace lasciando intatta la coda 3.

Con l'aiuto di uno stecchino, priva i gamberetti del filamento scuro dell’intestino 4.

Una volta puliti tutti i crostacei 5, sciacquali bene sotto l'acqua corrente e tamponali con carta assorbente da cucina.

Grattugia la scorza del limone e spremi il succo 6.

Scalda un filo d'olio con uno spicchio d'aglio in una padella antiaderente, unisci i gamberetti 7 e falli saltare per 1 minuto.

Sfuma con il vino bianco 8, alza la fiamma e lasciali rosolare per 1 minuto ancora.

Togli la padella dal fuoco, aggiungi la scorza grattugiata del limone 9 e mescola con un mestolo di legno.

Irrora con il succo del limone 10.

Profuma con un po' di prezzemolo tritato 11.

Aggiusta di sale e mescola con cura 12.

Distribuisci i gamberetti su un piatto da portata, ultima con una macinata di pepe fresco 13, porta in tavola e servi.

Consigli

Per donare un tocco esotico al piatto puoi aggiungere un po’ di radice di zenzero grattugiata e sostituire il limone con la scorza e il succo del lime mentre, se ami i sapori piccanti, puoi optare per il peperoncino in polvere al posto del pepe.

Dopo averli puliti, ti suggeriamo di tenere da parte gli scarti dei crostacei: potrai utilizzarli per cucinare un delizioso fumetto o una bisque, da impiegare nella preparazione di un buon risotto o di una zuppa di pesce fumante. Noi ti suggeriamo di scegliere i gamberetti freschi, ma all'occorrenza andranno benissimo anche quelli surgelati e pronti all'uso.

A piacere puoi accompagnare i gamberetti al limone con un dressing allo yogurt greco o con lo tzatziki, e servirli con una porzione di verdure grigliate o di patate lesse.

Conservazione

I gamberetti al limone si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
144
api url views