ingredienti
  • Per il ripieno
  • zucca già pulita 600 gr
  • Parmigiano grattugiato 100 gr • 899 kcal
  • Sale q.b • 0 kcal
  • Pepe nero q.b • 79 kcal
  • Per l'impasto
  • Farina di grano tenero 200 gr
  • Acqua 100 ml • 0 kcal
  • Olio extravergine di oliva 30 gr • 21 kcal
  • Sale • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La farinata di zucca è una ricetta della tradizione culinaria ligure, precisamente di Sestri Ponente, Pegli, Pra' e Volti. Meno conosciuta della classica farinata di ceci, è una torta salata farcita con zucca, parmigiano e pepe. È diffusa principalmente nei quartieri del ponente genovese, dove viene chiamata anche torta di zucca, ed è possibile trovarla nelle rosticcerie della zona come street food. Semplice e leggera, mette d'accordo grandi e piccini ed è perfetta da gustare come antipasto o da portare con sé in ufficio, per una veloce e appagante pausa pranzo, al parco o a una gita fuori porta. Il suo sapore, dolce e delicato, si sposa egregiamente con salumi e formaggi stagionati. Scoprite come realizzarla alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la farinata di zucca

Pulite la zucca, provandola della scorza esterna e degli eventuali semi e filamenti interni (1).

Grattugiate la zucca con una grattugia a fori larghi (2).

Raccogliete la zucca grattugiata in un colapasta e adagiate un peso sopra, per farle perdere quanta più acqua possibile (3).

Preparate la sfoglia: in un contenitore versate la farina, l’acqua, l’olio (4) e un pizzico di sale, impastando accuratamente fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Sistemate il panetto su un telo pulito, quindi copritelo (5) e lasciatelo riposare per circa mezz'ora.

Trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un foglio di carta forno, fino a ottenere una sfoglia non troppo sottile (6), e trasferite la sfoglia con tutta la carta in una teglia da 26 cm di diametro.

Strizzate per bene la zucca e trasferitela in una ciotola; aggiungete il formaggio, una macinata di pepe e un pizzico di sale (7) e mescolate accuratamente.

Versate la zucca nell'impasto e livellate con l'aiuto di una forchetta (8). Infornate in forno ventilato a 200 °C e fate cuocere per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la torta di zucca, sformatela e servitela tiepida a fette (9).

Consigli

Scegliete una varietà di zucca dalla polpa soda e molto compatta, dal gusto dolce e di una bella tonalità di arancione vivo; per questo genere di preparazioni, sono particolarmente indicate la Butternut, la Delica e la Hokkaido. Il ripieno dovrà essere particolarmente cremoso e compatto. Abbiate l'accortezza di salare la zucca grattugiata prima di farla riposare con un peso sopra e poi strizzarla accuratamente con le mani: in questo modo perderà molta più acqua.

A piacere, potete aggiungere al ripieno anche delle erbette aromatiche fresche o essiccate come l'origano, il timo o il rosmarino; in sostituzione del parmigiano, potete aggiungere il grana oppure il pecorino grattugiato.

Abbiate l'accortezza di non stendere l'impasto in una sfoglia troppo sottile, altrimenti il ripieno, leggermente umido, rischierebbe di sfaldarla e compromettere il risultato finale. Potete cuocere la torta salata in forno ventilato per il tempo indicato in ricetta, altrimenti in forno statico per 40-45 minuti.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i cubetti di zucca al forno e il risotto zucca e gorgonzola; se invece volete provarla in un'inedita versione dolce, cimentatevi nella realizzazione della torta di zucca con mandorle e arance o della soffice ciambella.

Conservazione

La farinata di zucca si conserva in frigorifero, sigillata in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per massimo un paio di giorni.