EASY GOURMET
episodio 296

Farinata di ceci: la ricetta dello street food ligure a base di farina di ceci

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Riposo: 5 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
2
Immagine

La farinata di ceci è una torta salata bassa tipica della cucina ligure, in particolare di Genova, un celebre street food regionale nato come piatto della tradizione povera, una preparazione a base di farina di ceci, acqua, olio extravergine di oliva e sale, cotta in forno a legna finché non forma la caratteristica crosticina croccante e dorata.

Si tratta di una specialità ligure che puoi però trovare, sotto forma di nomi diversi, anche in altre regioni d'Italia: ad esempio si chiama cecìna in Toscana, fainè in Sardegna oppure, sempre in Toscana, ma a Livorno, prende il nome di cinque e cinque e viene gustata all'interno di un panino, proprio come le panelle siciliane.

A base di pochi e semplici ingredienti, la farinata è molto facile da preparare e, con alcuni trucchetti, risulta ottima anche se cotta nel forno di casa. Per una riuscita impeccabile è fondamentale impostare la temperatura del forno a 250 °C ed usare una teglia leggera in alluminio, in rame o antiaderente, materiali che consentono una propagazione uniforme del calore e quindi una cottura omogenea. Altro passaggio fondamentale è lasciar riposare la pastella per diverse ore, meglio ancora tutta la notte, a temperatura ambiente, per consentire al composto di stabilizzarsi: durante il riposo la farina assorbirà l'acqua dando vita ad una pastella liscia e omogenea. Non dimenticare poi, prima di infornare, di rimuovere la schiuma che si formerà in superficie, che farebbe scurire troppo la farinata in cottura.

Una volta pronta tagliala a spicchi: è perfetta da servire calda o tiepida come antipasto, per un buffet, un aperitivo sfizioso con gli amici ma anche, farcita con salumi, formaggi o verdure, da gustare come piatto unico per un pasto veloce. Ecco, allora, come prepararla alla perfezione con la ricetta e i consigli di Michele Ghedini.

Se questa ricetta ti è piaciuta, prova anche la panissa ligure, una preparazione simile alla farinata che viene però fritta.

ingredienti

Dosi per una teglia da 28-30 cm di diametro
Acqua a temperatura ambiente
450 gr
Farina di ceci
150 gr
Olio extravergine di oliva
15 gr
Sale
5 gr
Olio di semi
q.b. per la teglia

Come preparare la farinata di ceci

Metti la farina di ceci in una ciotola, diluiscila con l'acqua, aggiungendola poco alla volta 1 e mescolando per bene, fino a ottenere una sorta di pastella.

Aggiungi il sale, l'olio extravergine di oliva 2.

Mescola fino a ottenere una pastella ben amalgamata 3.

Copri la ciotola con la pellicola trasparente 4 e lascia riposare il composto, per almeno 5 ore (o per tutta la notte, se decidi di preparare la pastella il giorno prima) a temperatura ambiente.

Dopo la fase di riposo, preleva la la schiuma che si è formata in superficie con l'aiuto di una schiumarola 5 e mescola con un cucchiaio o una frusta.

Ungi una teglia da 28-30 cm di diametro, antiaderente o di alluminio, con abbondante olio di semi (6).

Versa il composto nella teglia con l'aiuto di un mestolo 7.

Cuoci in forno già caldo a 250 °C per circa 15-20 minuti o fino a doratura 8. Una volta pronta, lasciala raffreddare qualche minuto.

La tua farinata di ceci è pronta per essere servita 9.

Consigli

Puoi insaporire la farinata con le erbe aromatiche che preferisci, ottime ad esempio rosmarino, origano, salvia o maggiorana.

Prova come abbinamento anche cipolla tagliata finemente o stracchino, che si scioglierà con il calore della farinata appena sfornata.

Conservazione

La farinata di ceci può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Scaldala qualche minuto prima di gustarla: sarà come appena fatta. Puoi anche tagliarla a spicchi e surgelarla in appositi sacchetti per alimenti e consumarla all'occorrenza.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views