Falafel: la ricetta veloce dalla rubrica Easy Gourmet

Preparazione: 30 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
3
Immagine
ingredienti
Per i falafel
Ceci secchi
500 gr
Farina
2 cucchiai (opzionale)
Cipolla
1
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 mazzetto
Coriandolo fresco
qualche foglia
Limone
1/2 (succo)
Cumino
1 cucchiaino
bicarbonato
1 cucchiaino
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio per friggere
q.b.
Per la salsa yogurt
Yogurt magro
200 gr
Limone
1/2 (succo)
Finocchietto
1 mazzetto
Sale
q.b.

I falafel (o felafel) sono delle polpettine di legumi, tipiche della cucina mediorientale, preparati per noi dallo chef Michele Ghedini per la rubrica Easy Gourmet.

Per realizzarli, partiamo dai ceci secchi, che dovranno essere ammollati per una notte, scolati e frullati con aglio, cipolla, prezzemolo, coriandolo e spezie a piacere. Noi abbiamo scelto sale, pepe e cumino, ma si può aggiungere anche della paprika dolce o del peperoncino, se piace. Una volta ottenuto l'impasto, formiamo le polpettine e friggiamo in olio bollente.

La frittura le renderà croccanti fuori e morbide all'interno ma, se preferisci, puoi cuocerle in forno, a 180 °C per 20/30 minuti, girandole a metà cottura.

Il segreto per avere dei falafel della consistenza giusta, compatta ma non secca, è il riposo in frigo e l'aggiunta di un cucchiaino di bicarbonato.

Noi li accompagniamo con una salsa yogurt aromatizzata al finocchietto, ma queste polpettine sono ottime anche in abbinamento alla salsa tzatziki o a un hummus classico. Infatti, sono ideali da servire per un aperitivo, un buffet o anche come secondo, assieme a un'insalata fresca o a una porzione di patatine fritte.

D'altronde, le varianti della ricetta originale dei falafel sono tantissime: se vuoi sperimentarne altre, prova anche i falafel di fave o le polpette di ceci, una ricetta vegetariana a base di ceci cotti.

Come preparare i falafel

Prima di passare alla preparazione dei falafel, riempi una pentola con dell'acqua e lascia in ammollo i ceci secchi per una notte. Trascorso il tempo indicato, scola i ceci. Frullali con l'aglio, la cipolla, gli aromi e le spezie: dovrai ottenere un impasto omogeneo e malleabile. Lascia riposare il composto 30 minuti. Se è necessario, aggiungi 2 cucchiai di farina per compattare l'impasto dei falafel. Mentre quest'ultimo riposa, dedicati alla preparazione della salsa yogurt. In una ciotola, unisci lo yogurt al succo di limone, al sale e al finocchietto, e mescola. Prepara una padella con dell'olio per friggere e, quando quest'ultimo sarà abbastanza caldo, friggi i falafel fino a doratura. Una volta pronti, disponili su un piatto da portata assieme alla salsa yogurt e servili caldi.

Conservazione

I falafel fritti vanno consumati sul momento. Da crudi, però, si conservano in frigo, chiusi in un contenitore ermetico, per 3-4 giorni. Si possono anche congelare, sempre da crudi: in freezer dureranno circa 1 mese.

3
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
3