video suggerito
video suggerito
ricetta

Crostata di Pasqua: la ricetta del dessert goloso con crema al cioccolato bianco e ovetti

Preparazione: 20 Min
Cottura: 40 Min
Riposo: 1 ora e 1/2
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Fabiola Fiorentino
2
Immagine

ingredienti

per la pasta frolla
Farina 00
250 gr
Burro
150 gr
Zucchero semolato
100 gr
Tuorli
2
per la crema pasticciera al cioccolato bianco
Cioccolato bianco
500 gr
Latte intero
500 ml
Zucchero semolato
100 gr
Amido di mais
40 gr
Tuorli
4
per la finitura
Ovetti di cioccolato al latte
q.b.
Zucchero a velo
q.b.
ti servono inoltre
Burro
q.b.
Farina
q.b.

La crostata di Pasqua è un dessert goloso e creativo, perfetto per stupire grandi e piccini al termine del pranzo di festa. Velocissima da realizzare, viene preparata con un guscio friabile di pasta frolla e un ripieno godurioso di crema al cioccolato bianco, il tutto sormontato dalla classica griglia e guarnito, dopo la cottura in forno, con uno strato impalpabile di zucchero a velo e ovetti di cioccolato al latte.

Un dolce squisito e raffinato, ideale da tagliare a fette e servire a merenda, con una tazzina di espresso, o preparare in anticipo e gustare con gli amici in occasione della tradizionale scampagnata di Pasquetta. Per un risultato “più fresco” puoi cuocere la base di frolla "alla cieca" e riempirla poi, dopo un tempo di riposo a temperatura ambiente, con la pasticciera al cioccolato bianco ben fredda di frigo, oppure puoi optare per una farcia a base di crema di ricotta, arricchita con scorzette di arancia candite e gocce di cioccolato.

Secondo il gusto personale puoi aromatizzare la pasta frolla con i semi di una bacca di vaniglia o con la scorza grattugiata degli agrumi, oppure puoi confezionarla al cacao, alle nocciole o in versione vegan friendly: in questo caso ti consigliamo di seguire i nostri suggerimenti e di preparare in casa una crema di nocciole priva di derivati animali che conquisterà tutta la famiglia sin dal primo assaggio.

Se desideri, puoi portare in tavola la crostata anche al termine delle festività pasquali: sarà un modo furbo per riciclare gli ovetti avanzati in dispensa che, a piacimento, potranno essere anche tritati e incorporati poi al ripieno.

Scopri come preparare la crostata di Pasqua seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la torta con ovetti o cimentati con altre golosità del periodo pasquale.

Come preparare la crostata di Pasqua

Prepara la pasta frolla: miscela in una ciotola la farina e lo zucchero semolato 1.

Unisci il burro freddo a cubetti e lavora velocemente con la punta delle dita, fino a ottenere un composto sabbioso 2.

A questo punto aggiungi i tuorli, prosegui a impastare e forma un panetto liscio e omogeneo 3. Avvolgilo con un foglio di pellicola trasparente e lascia riposare in frigo per una mezz'ora.

Nel frattempo, prepara la crema al cioccolato bianco. Sbatti in un pentolino i tuorli con lo zucchero semolato 4.

Incorpora l’amido di mais 5 e versa a filo il latte tiepido.

Metti sul fuoco e porta quasi a bollore, mescolando in continuazione con una frusta 6 per evitare la formazione di grumi.

Unisci quindi il cioccolato bianco tritato finemente 7.

Lascia sciogliere il cioccolato, sempre mescolando 8, e prosegui la cottura fino a ottenere una crema densa e priva di grumi. Una volta pronta, trasferisci la crema in una terrina, copri con pellicola trasparente a contatto e fai raffreddare completamente.

Trascorso il tempo di riposo, stendi la frolla a 1/2 cm di spessore e sistema la sfoglia ottenuta in uno stampo per crostata, ben imburrato e infarinato. Ritaglia la frolla in eccesso con una rotella e bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta 9.

Versa la crema al cioccolato bianco ormai fredda all’interno del guscio di frolla, quindi stendi i ritagli tenuti da parte, ricava tante strisce con una rotella dentellata e decora la crostata con la classica griglia 10.

Metti in forno già caldo a 180 °C e fai cuocere per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sforna la crostata 11 e lasciala raffreddare.

Sforma la crostata di Pasqua su un piatto da portata, spolverizza con lo zucchero a velo e decora con gli ovetti di cioccolato al latte 12; quindi tagliala a fette e servi.

Conservazione

La crostata di Pasqua si conserva in frigo, all'interno di un contenitore ermetico, per 2-3 giorni massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views