ricetta

Cocktail di San Valentino: la ricetta del drink elegante e aromatico

Preparazione: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Raffaella Caucci
35
Immagine
ingredienti
Gin
270 ml
estratto di frutti rossi
180 ml
Vermut
90 ml
Lime
1
lamponi freschi
q.b.
Ghiaccio
q.b.
Zucchero semolato
q.b.

Il cocktail di San Valentino è un drink perfetto per festeggiare il giorno degli innamorati, da servire in apertura di una cena romantica a lume di candela. Aromatico e di colore rosso vermiglio, si realizza facilmente e in pochi minuti con una proporzione semplicissima: una parte di vermut, due di estratto di frutti rossi e tre di gin, per un cocktail alcolico che conquisterà la tua dolce metà.

Prepararlo è semplicissimo: ti basterà riunire in uno shaker il gin, il vermut, l'estratto di frutti rossi e qualche cubetto di ghiaccio, quindi shakerare il tutto energicamente per pochi secondi e filtrare il liquido ottenuto, attraverso uno strainer o un colino a maglie fitte, in una coppa da champagne, il cui bordo viene bagnato con succo di lime e cosparso con zucchero semolato. Infine, si guarnisce il tutto con uno spiedino su cui vengono infilzati una fettina di lime e due lamponi freschi.

Il risultato è una bevanda dal profumo inebriante, ideale da sorseggiare per l'aperitivo del 14 febbraio, accompagnata da deliziosi stuzzichini a tema. A piacere, puoi correggerne il gusto in base alle tue preferenze, versando gli ingredienti nello shaker, dopo averli dosati con il classico jigger, mescolando con il bar spoon o un cucchiaino lungo e valutare all'assaggio: se necessario, puoi aggiungere un altro po' di gin, di vermut o di estratto di frutti rossi che, se non trovi già pronto, puoi ottenere facilmente con un estrattore.

La ricetta che ti proponiamo è adatta in tantissime occasioni e può essere proposta tutto l'anno: è, infatti, possibile personalizzarla con estratti e frutti diversi, a seconda della stagionalità.

Scopri come preparare il cocktail di San Valentino seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri drink da proporre per la festa degli innamorati, come il bramble cocktail e il cosmopolitan.

Come preparare il cocktail di San Valentino

Lava per bene il lime, quindi taglia metà dell'agrume in fettine molto sottili 1.

Sciacqua delicatamente i lamponi, per evitare di danneggiarli, e lasciali scolare dall'acqua in eccesso 2.

Infilza una fettina di lime e due lamponi con uno stecchino in metallo o in legno, per formare dei piccoli spiedini di frutta 3.

Con la metà di lime ancora intera, strofina i bordi di due coppe da champagne 4.

Sistema un po' di zucchero semolato in un piattino e intingi i bordi del bicchiere 5.

Raccogli nello shaker 5 o 6 cubetti di ghiaccio 6.

Aggiungi il gin, il vermut e l'estratto di frutti rossi 7.

Shakera energicamente per qualche secondo 8, poi versa il drink nei due bicchieri precedentemente preparati, trattenendo il ghiaccio con uno strainer o un colino a maglie fitte.

Completa con uno spiedino di frutta e servi immediatamente il tuo cocktail di San Valentino 9.

Consiglio

Se preferisci preparare un mocktail, quindi un drink analcolico, perfetto per non rinunciare a un momento speciale senza assumere alcol, puoi sostituire il gin con la soda, e il vermut con semplice succo di lime. In alternativa, ti consigliamo di provare le variati senza alcol del mojito o del Moscow Mule, guarnendo il tutto con gli spiedini di lime e lamponi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Bevande alcoliche
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
35
api url views