ingredienti
  • Per la base
  • Farina 00 80 gr • 79 kcal
  • Cacao amaro 30 gr • 320 kcal
  • Zucchero semolato 90 gr • 470 kcal
  • Lievito per dolci mezzo cucchiaino • 50 kcal
  • Uova medie 2 • 600 kcal
  • Burro fuso 120 gr
  • Aroma di vaniglia 1 cucchiaino
  • Sale • 0 kcal
  • Per il ripieno
  • Formaggio fresco spalmabile 500 gr
  • Mascarpone o ricotta 200 gr
  • Panna fresca 160 ml • 750 kcal
  • Uova medie 3 • 600 kcal
  • Zucchero semolato 120 gr • 470 kcal
  • Amido di mais 1 cucchiaino • 380 kcal
  • Aroma di vaniglia 1 cucchiaino
  • Per la copertura
  • Cioccolato fondente 200 gr • 600 kcal
  • Panna per dolci 150 gr
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La brownie cheesecake è una variante super golosa della classica New York Cheesecake. È una ricetta tutta americana, possiamo dire, perché combina quella della famosa torta al formaggio con la ricetta dei brownies, i quadrotti ricchi di cioccolato fondente e nocciole. Il risultato è golosissimo. Accompagnate con frutti rossi, o con della granella in superficie.

La ricetta per preparare la brownie cheesecake è piuttosto semplice e si ispira a quella per le classiche cheesecake con cottura in forno. Al posto della classica base di biscotti però, preparatene una di brownie; per il ripieno combinate mascarpone o ricotta con del formaggio spalmabile e un po' di panna fresca. Infine, per la copertura, preparate uno strato di cioccolato fondente, utilizzando quello avanzato dalle uova di Pasqua, perché no.

Come preparare la brownie cheesecake

Per la base, versate in una ciotola la farina, il cacao amaro, lo zucchero e il lievito per dolci. Mescolate aiutandovi con una frusta.

Aggiungete le uova e il burro precedentemente sciolto a bagnomaria, infine l'aroma di vaniglia e un pizzico di sale. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versate il tutto in uno stampo per torte del diametro di circa 22-24 cm. Cuocete in forno preriscaldato a 170°, per circa 20-25 minuti in modalità statica.

brownies torrone natale teglia

Per il ripieno, versate in una ciotola il formaggio spalmabile, la ricotta, lo zucchero, la vaniglia e un cucchiaino di amido di mais per addensare. Mescolate aiutandovi con le fruste elettriche. Aggiungete tre uova, una per volta e continuando a mescolare. Versate per ultima la panna fresca, per ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Versate il tutto nello stampo, sopra la base di brownie e livellate con il dorso di un cucchiaio o una spatola. Cuocete la cheescake per circa 1 ora a 170°, sempre in modalità statica.

Lasciate riposare la torta per circa 30 minuti a forno spento, con lo sportello socchiuso. Fate raffreddare del tutto a temperatura ambiente.

Per la copertura, scaldate la panna a fiamma bassa in un pentolino, ma senza farla bollire. A fuoco spento, aggiungete il cioccolato fondente tagliato in piccoli pezzi e mescolate finché non sarà sciolto del tutto. Ottenete una crema omogenea e, con una spatola, spalmatela sulla superficie della torta. Fate raffreddare del tutto e lasciate compattare in frigo per 2 o 3 ore.

Consigli

Fate attenzione a non cuocere troppo la cheesecake in forno, potrebbe seccarsi e risultare meno gustosa. Aiutatevi con la prova stecchino: in questo caso dovrà uscire leggermente umido, perché non si tratta di una ciambella, ma di una torta a base di formaggio che, naturalmente, sarà meno asciutta.

Se pensate che il forno possa cuocere troppo la torta in superficie, copritela con un foglio di alluminio e proseguite con la normale cottura.

Difficilmente tenderà a bruciarsi invece la base di brownie che è già molto bagnata di per sé. In più, aggiungendo sopra un composto umido ricco di formaggi e uova, sarà difficile che si secchi. Ad ogni modo, anche qui, controllate la cottura della base con uno stecchino.

Potete preparare la copertura in superficie in base ai vostri gusti. Al cioccolato fondente potete sostituire quello al latte, ma in questo caso il consiglio è di diminuire leggermente la quantità della panna. In alternativa, abbinate al fondente dei frutti rossi come accompagnamento, o preparate l'intera copertura al lampone: con il cioccolato si sposa alla perfezione.

Conservazione

Potete conservare la brownie cheesecake in frigorifero per circa 3 giorni, in un contenitore ermetico. In alternativa potete anche congelarla in freezer e servirla fresca all'occorrenza, come sorta di semifreddo.