ricetta

Zeppole di patate: la ricetta dei dolcetti fritti di Carnevale soffici e golosi

Preparazione: 20 Min
Cottura: 5 Min
Riposo: 3 ore e 1/2
Difficoltà: Media
Dosi per: 15 zeppole
A cura di Claudia Gargioni
34
Immagine
ingredienti
Farina 00
300 gr
Patate lesse
250 gr
Burro morbido
50 gr
Latte
50 ml
Lievito di birra fresco
10 gr
uovo
1
tuorlo
1
Limoncello
1 cucchiaio
Limone
1
Zucchero semolato
q.b.
Sale
q.b.
ti servono inoltre
Olio di semi di arachide
q.b.
Farina 00
q.b.

Le zeppole di patate sono dei dolcetti lievitati, fritti in olio bollente e ricoperti di zucchero semolato, soffici e golosissimi. Si tratta di piccole ciambelle dalla caratteristica forma a fiocchetto, che ricorda quella della lettera “elle” in corsivo, molto simili nell’impasto alle celebri gaffre napoletane.

Per prepararle si amalgamano insieme le patate schiacciate con il burro, la farina, le uova e il lievito di birra, e si aromatizza il tutto con la scorza del limone grattugiata e un goccino di limoncello. Una volta ottenuto un composto ben lievitato, si modellano le zeppole e si procede poi, dopo un tempo di riposo a temperatura ambiente, con la frittura in olio di semi ben caldo: il risultato saranno dei bocconcini irresistibili, cosparsi di zucchero, perfetti da portare in tavola per il buffet di Carnevale, o da gustare caldi e fragranti in ogni occasione dell’anno.

La doppia lievitazione, e la presenza delle patate lesse, conferirà alla preparazione un’incredibile morbidezza. A piacere puoi sostituire la scorza di limone con quella dell’arancia o un pizzico di vaniglia, omettere il liquore oppure ricoprire le zeppole con una glassa al cioccolato fondente.

Se desideri puoi optare per il lievito di birra secco al posto di quello fresco (te ne occorreranno circa 7 gr) oppure, per una resa più leggera ma meno goduriosa, puoi cuocerle in forno a 180 °C per una mezz’ora: in questo caso ti suggeriamo di aumentare il quantitativo di dolcificante e di spolverizzare poi le zeppole con uno strato generoso di zucchero a velo.

Scopri come preparare le zeppole di patate seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le zeppole sarde o i frati fritti.

Come preparare le zeppole di patate

Riduci le patate in purea con uno schiacciapatate e raccogli il passato in una ciotola 1.

Aggiungi la farina setacciata e il burro morbido a pezzetti 2.

Versa il lievito di birra 3, sciolto nel latte tiepido, e lavora grossolanamente gli ingredienti.

Aggiungi due cucchiai di zucchero, profuma con la scorza di limone grattugiata e il liquore al limoncello, e termina con il tuorlo e l'uovo intero 4.

Inizia ad amalgamare con le mani 5.

Aggiungi un pizzico di sale 6.

Prosegui a lavorare fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo 7.

Sistemalo nella ciotola, coperto con un canovaccio 8, e lascia lievitare a temperatura ambiente per circa 3 ore.

Una volta raddoppiato di volume 9, riprendi l'impasto.

Rovescialo su un piano di lavoro leggermente infarinato 10.

Ritaglia dei pezzetti d'impasto e forma tanti cordoncini lunghi circa 25 cm e spessi 1 cm 11.

Chiudi i cordoncini, dandogli la caratteristica forma a fiocchetto 12, e realizza le zeppole.

Disponile sulla carta forno 13 e lasciale lievitare per un'altra mezz'ora.

Trascorso il tempo, stacca delicatamente le zeppole dalla carta forno e friggile in olio di semi bollente 14.

Dopo circa 30 secondi, girale con un mestolo forato 15 e prosegui la cottura anche dall'altro lato .

Scola quindi le zeppole su un foglio di carta assorbente da cucina 16.

Passale ancora calde nello zucchero semolato 17: in questo modo aderirà perfettamente.

Disponi le zeppole di patate su un piatto da portata 18, porta in tavola e servi.

Conservazione

Per gustarle in tutta la loro bontà ti suggeriamo di consumare le zeppole di patate ben calde e al momento. In alternativa puoi conservarle a temperatura ambiente, ben chiuse all'interno di un sacchetto per alimenti, per 1 giorno massimo: in questo modo resteranno morbide e basterà passarle in forno per qualche minuto per averle fragranti come appena fatte.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34