ricetta

Torta salata con radicchio: la ricetta del rustico dal sapore inconfondibile

Preparazione: 10 Min
Cottura: 25 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
35
Immagine
ingredienti
radicchio rosso di Treviso precoce
1 cespo piccolo
Pasta sfoglia rotonda
1 rotolo
Panna fresca
120 ml
Porri
100 gr
Pancetta
50 gr
Emmentaler
50 gr
Uova
2
Salvia
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La torta salata con radicchio è un rustico squisito, perfetto da portare in tavola come antipasto o da gustare come piatto unico in abbinamento a una porzione di verdure grigliate. Una ricetta di facile esecuzione e alla portata di tutti, pronta in meno di mezz’ora, che vede protagonista il radicchio di Treviso precoce, ortaggio versatile in cucina e dal gusto inconfondibile e lievemente amarognolo.

Qui un guscio fragrante di pasta sfoglia accoglie un ripieno morbido e goloso a base di formaggio, panna, uova, dadini di pancetta croccante, porro e radicchio a fettine sottili: il risultato sarà una pietanza fragrante e filante al tempo stesso, con un connubio di sapori davvero irresistibile. Una volta pronta, puoi servire la torta a fette all’ora dell’aperitivo, in occasione di un pranzo o una cena a buffet, oppure puoi prepararla in anticipo e portarla con te in ufficio dentro la schiscetta.

Noi abbiamo utilizzato l’emmentaler, ma se desideri puoi sostituirlo con la mozzarella o la scamorza a cubetti oppure, per una nota più cremosa, con il gorgonzola dolce, la ricotta o un altro formaggio spalmabile. Al posto della pancetta, puoi optare per il prosciutto cotto a dadini, lo speck o la salsiccia, cotta in padella e poi sbriciolata nel ripieno. In alternativa puoi confezionarla in versione vegetariana, arricchendo la farcia con patate a fettine, rosolate in un tegame con un fondo di olio e cipolla, gherigli di noci tritati e purea di zucca.

Scopri come preparare la torta salata con radicchio seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la torta salata spinaci, nocciole e feta.

Come preparare la torta salata con radicchio

Monda il radicchio, tritalo finemente al coltello 1 e tieni da parte 3 foglie intere per la guarnizione finale.

Affetta il porro a rondelle 2.

Taglia la pancetta a dadini 3.

Riduci il formaggio a cubetti 4.

Versa la pancetta in una padella antiaderente e rosolala per qualche istante senza aggiunta di grassi 5.

Profuma con qualche fogliolina di salvia 6, mescola con un mestolo di legno e leva dal fuoco; trasferisci quindi la pancetta in una ciotolina e lascia raffreddare.

Rompi le uova in una ciotola e versa la panna fresca 7.

Aggiusta di sale e sbatti le uova con una frusta 8.

Trasferisci il radicchio in una ciotola capiente e aggiungi la pancetta 9.

Unisci il porro 10.

Aggiungi metà formaggio 11.

Versa il composto di panna e uova 12.

Amalgama bene con una spatola 13 e aggiusta di sale e di pepe.

Fodera con la pasta sfoglia una teglia da 20 cm di diametro, rivestita con carta forno, e distribuisci all'interno la farcia preparata 14.

Cospargi la superficie con l'emmentaler rimanente 15.

Termina con le foglie di radicchio tenute da parte, tagliate a metà nel senso della lunghezza 16.

Forma il bordo della torta salata ripiegando la sfoglia in eccesso su se stessa 17.

Una volta realizzato il bordo 18, copri la superficie della torta con un foglio di alluminio (in questo modo il radicchio non si brucerà in cottura) e metti in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti; elimina quindi l'alluminio e lascia cuocere ancora per 4-5 minuti, o comunque fino a leggera doratura.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la torta, lasciala intiepidire e sformala su un piatto da portata 19.

Porta in tavola e servi 20.

Conservazione

La torta salata con radicchio si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni massimo. Al momento del servizio, ti suggeriamo di scaldarla per qualche minuto in forno o su una piastra ben calda: tornerà fragrante come appena sfornata.

35
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
35