ricetta

Torrone dei morti: la ricetta del dolce napoletano con cioccolato e nocciole

Preparazione: 60 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 6 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 8-10 persone
A cura di Eleonora Tiso
56
Immagine
ingredienti
Cioccolato bianco
600 gr
Crema spalmabile alle nocciole
480 gr
Nocciole intere già pelate
360 gr
Cioccolato fondente
300 gr

Il torrone dei morti è un dolce tipico della pasticceria napoletana, preparato in occasione della festività di Ognissanti e della commemorazione dei defunti. Si tratta di un torrone morbido al cioccolato, arricchito con tante nocciole e coperto da un guscio  croccante al fondente. Dal cuore morbido e scioglievole, a base di cioccolato bianco, crema spalmabile alle nocciole e nocciole intere, è un'esplosione di gusto a ogni morso, a cui è impossibile resistere. Ottimo come dessert di fine pasto, accompagnato a un buon espresso, o come golosa merenda pomeridiana, può essere regalato ad amici e parenti come gradito cadeau.

Puoi anche realizzarlo in occasione di una festicciola per Halloween, insieme a ossa di meringa e cappelli di strega. Una curiosità: il torrone dei morti si chiama in questo modo perché la sua forma ricorda quella della cassa da morto o bara; nel napoletano, infatti, viene soprannominato anche murticiello, cioè "piccolo morto". Nelle pasticcerie della città è possibile trovare torroni dei morti di più gusti, anche bianco, al pistacchio e al caffè.

Per un gusto piacevolmente tostato, puoi mettere le nocciole in forno a 180 °C per qualche minuto, facendo attenzione a monitorare il livello di doratura e a non farle bruciare.

Scopri come preparare il torrone dei morti seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche le fave dei morti e le rame di Napoli.

Come preparare il torrone dei morti

Trita il cioccolato fondente su un tagliere 1.

Prelevane 100 gr e scioglili a bagnomaria 2.

Dividi in due ciotole diverse i restanti 200 gr, 100 gr in ognuna 3.

Quando il cioccolato sarà fuso, dovrà essere liscio, lucido e senza grumi 4.

Distribuisci il cioccolato sul fondo e sui lati di uno stampo dritto per plumcake con una base di 26×8 cm, che diventano 26×11 cm in superficie, e con un' altezza di 7,5 cm (5).

Utilizza un pennello per distribuire il cioccolato in modo uniforme 6.

Quando sarà ricoperto del tutto, poni lo stampo a rassodare in frigo per almeno 30 minuti 7.

Trascorso questo tempo, sciogli a bagnomaria la seconda ciotola di cioccolato e distribuiscilo nuovamente all'interno dello stampo per formare un secondo strato di cioccolato 8. Se utilizzi uno stampo in silicone, crea un guscio esterno leggermente più spesso, in modo da non rischiare che si spezzi.

Utilizza sempre un pennello per distribuirlo bene 9 e rimetti in frigo per altri 30 minuti.

Nel frattempo, trita grossolanamente il cioccolato bianco 10.

Scioglilo dolcemente a bagnomaria 11.

Versa il cioccolato bianco fuso in una terrina capiente 12.

Aggiungi la crema spalmabile alle nocciole 13.

Mescola il tutto e unisci infine le nocciole spellate 14.

Amalgama il composto con una spatola 15.

Riprendi lo stampo dal frigo e distribuisci al suo interno il ripieno preparato 16. Riponi in frigo per almeno altre 4 ore.

Quando il torrone si sarà solidificato, potrai aggiungere l'ultimo strato. Sciogli a bagnomaria l'ultima ciotola di cioccolato fondente e distribuiscila velocemente sul torrone 17.

Rimetti il torrone in frigo per altri 30 minuti per far solidificare l'ultimo strato 18.

Quando sarà pronto, dovrai sformare il torrone. Utilizzando un coltello affilato, passa la lama lungo i bordi per iniziare a staccarlo dallo stampo 19.

Quando il coltello riuscirà a raggiungere il fondo dello stampo creando aria, il torrone sarà pronto per essere sformato 20.

Capovolgilo su un tagliere o un vassoio da portata 21.

Il torrone dei morti è pronto per essere gustato 22. È normale se, al momento del taglio, può capitare che si spezzi: indica che la consistenza interna è morbida al punto giusto.

Consigli

Il torrone dei morti può essere realizzato anche sostituendo una parte del cioccolato bianco con del cioccolato al latte o aggiungendo le nocciole tritate anziché intere.

È importante che ogni strato sia perfettamente solido prima di procedere con il passaggio successivo.

Il torrone dei morti viene tradizionalmente cotto nello stampo in policarbonato. In sua assenza si può utilizzare uno stampo da plumcake in alluminio, ben unto di olio di semi, oppure in silicone, per rendere l'operazione di sformatura ancora più semplice.

L'utilizzo della carta forno è sconsigliato perché non consentirebbe di ottenere la tipica forma regolare del lingotto.

Conservazione

Il torrone dei morti si conserva a temperatura ambiente (o anche in frigo) fino a una settimana, chiuso in un apposito contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

56
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
56