video suggerito
video suggerito
ricetta

Sushi all’italiana: la ricetta d’ispirazione giapponese con ingredienti tipici italiani

Preparazione: 40 Min
Cottura: 25 Min
Riposo: 1 ora e 30 min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
47
Immagine

ingredienti

Riso per sushi
250 gr
Zucchero
30 gr
aceto di riso (o di mele)
75 gr
Acqua
350 gr
Prosciutto cotto
4 fette
Mortadella
4 fette
zucchina piccola
1/2
Cetriolo
1
Pâté di olive nere
3 cucchiaini
Pomodoro
1
Stracchino
30 gr
Robiola
30 gr
primosale
30 gr
Alga nori
5 fogli
Sale
1 pizzico

Il sushi all'italiana è una sfiziosissima reinterpretazione mediterranea del classico sushi giapponese, preparata in forma di hosomaki ma con gli ingredienti della tradizione culinaria della nostra penisola. Il pesce crudo e la pasta di wasabi, tipici del sushi nipponico, sono così sostituiti da salumi, formaggi freschi e verdure, disposti sul riso bianco condito con aceto di riso e zucchero, poi avvolti nel foglio di alga nori.

Realizzare in casa il sushi all'italiana non è complicato e richiede solo un po' di manualità per comporre e arrotolare correttamente i rolls. Si parte dalla cottura del riso per sushi, che dovrà restare in ammollo da crudo per circa 30 minuti, riposare scolato e poi cuocere per altri 20 minuti. Una volta freddo, andrà amalgamato con lo sushizu, uno condimento composto da aceto di riso, zucchero e sale, che servirà a dare al riso una consistenza collosa. Usando l'apposita stuoia di bambù, parte fondamentale dei kit per il sushi, dovrai comporre i tuoi rotoli di sushi stendendo un foglio di alga nori, uno strato di riso e gli ingredienti del ripieno.

Nella nostra ricetta ti proponiamo tre abbinamenti: zucchine grigliate, robiola e prosciutto cotto, stracchino, mortadella e cetriolo e, infine, pâté di olive, formaggio primosale e pomodori, ma puoi scegliere tutti gli ingredienti che preferisci, con l'accortezza di usare pesce crudo fresco e abbattuto così come suggerito dalle linee guida del Ministero della Salute.

Per irrorarlo, al posto della salsa di soia, noi abbiamo scelto di usare la glassa di aceto balsamico di Modena, il cui sapore si accosta alla perfezione a quello della farcia. Il sushi all'italiana può essere servito come originale e gustoso antipasto, proposto come finger food al buffet di una festa o in occasione di un aperitivo, oppure consumato come piatto unico per un pasto sostanzioso e particolare, per stupire i tuoi ospiti.

Scopri come preparare il sushi all'italiana seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova le varianti come il gimbap coreano e il sushi greco.

Come preparare il sushi all'italiana

Dopo aver sciacquato abbondantemente il riso, mettilo in ammollo in acqua fredda per circa 30 minuti 1.

Scolalo e lascia riposare il riso per circa 15 minuti, poi versalo in una pentola stretta dai bordi alti 2.

Unisci l'acqua 3, ricoprendo completamente il riso.

Versa l'acqua fino a due dita sopra il livello del riso 4. Copri con un coperchio e porta il riso a bollore, poi lascia cuocere per circa 10 minuti, abbassa la fiamma e continua la cottura per altri 10 minuti. Spegni e lascia riposare il riso per 10 minuti, sempre coperto. Per assicurare la cottura corretta, controlla sempre le istruzioni sulla confezione del riso per sushi.

Mentre il riso riposa, occupati dello sushizu: versa lo zucchero in un pentolino con l'aceto di riso e un pizzico di sale 5. Lascia sciogliere lo zucchero senza portare a bollore l'aceto. Quando lo zucchero sarà completamente sciolto, spegni la fiamma e lascia raffreddare.

Una volta cotto, trasferisci il riso in un recipiente largo. Aggiungi lo sushizu versandolo sopra la tradizionale spatola di legno piatta giapponese chiamata shamoji 6.

Smuovi il riso con la paletta da taglio in legno, tipica giapponese 7, e sventola con un ventaglio o con un coperchio in plastica per lasciar evaporare l'aceto. Lascia raffreddare per almeno 1 ora.

Quando il riso sarà freddo, trasferiscilo in una ciotola di legno 8 e, se non lo utilizzi subito, coprilo con uno canovaccio umido.

Rivesti la stuoia di bambù con la pellicola alimentare e disponi un foglio di alga nori. Se vuoi realizzare dei rotolini di sushi più piccoli, puoi usare metà foglio 9.

Con le mani bagnate, preleva circa 60 grammi di riso e compattalo sopra l'alga nori. Al centro aggiungi le zucchine grigliate, la robiola e un cordoncino di fette di prosciutto cotto arrotolate 10.

Arrotola strettamente il sushi aiutandoti con la stuoia, cosicché l'alga nori si sigilli grazie all'umidità del riso 11.

Realizza il secondo rotolo con il riso farcendolo con stracchino, mortadella e cetriolo, tagliato a bastoncini 12.

Per il sushi all'italiana vegetariano disponi il riso, il pâté di olive nere, il primosale e il pomodoro 13.

Dopo aver realizzato tutti i rotoli di sushi, tagliali a pezzi usando un coltello a lama liscia bagnata con acqua 14.

Impiatta e servi il sushi all'italiana irrorato con la glassa di aceto balsamico di Modena 15.

Consigli

Il riso generalmente utilizzato per il sushi è il Kome, una tipologia giapponese a chicco corto, ricca di amido. Puoi eventualmente sostituirlo con il riso Roma o il riso Originario.

Puoi decorare i tuoi rotolini di sushi con dei fiocchetti di formaggio spalmabile e dei semi di sesamo bianco o nero. Se non ami il gusto dell'alga nori, puoi ometterla e arrotolare direttamente, con molta cura, il riso e il ripieno.

Prova altri gustosi abbinamenti, come rucola e salmone affumicato, tonno sott'olio, maionese e spinaci freschi, oppure pomodori secchi e formaggio di capra.

Conservazione

Il sushi all'italiana si conserva in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per 2 giorni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
47
api url views