video suggerito
video suggerito
ricetta

Stecco alla petroniana: la ricetta dello street food tipico bolognese

Preparazione: 20 Min
Cottura: 12 Min
Riposo: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10-12 spiedini
A cura di Eleonora Tiso
9
Immagine

ingredienti

Besciamella
500 gr
Lonza di maiale
200 gr
Emmental
150 gr
Mortadella
150 gr
Uova
3
Pangrattato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
per friggere
Olio di semi di arachidi
q.b.

Lo stecco alla petroniana è uno street food tipico della tradizione bolognese. Si tratta di un goloso spiedino a base di carne di maiale, emmental e mortadella a cubetti, intinto in una cremosa besciamella fatta in casa e passato poi, prima di essere fritto nell'olio di semi bollente, in una panatura a base di uovo sbattuto e pangrattato: per uno stuzzichino dorato e fragrante, ideale da portare in tavola in apertura di una cena tra amici o all'ora dell'aperitivo.

La ricetta, piuttosto antica, tanto da essere citata dal celebre scrittore e gastronomo Pellegrino Artusi nel suo libro La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, veniva originariamente preparata con lingua salmistrata, fegatini e animelle. Oggi le frattaglie sono state per lo più sostituite dalla lonza di maiale, da tagliare a cubotti regolari e far rosolare in una padella con un filo d'olio extravergine di oliva, prima di essere infilzata sugli stecchi di legno insieme ai dadini di salume e formaggio.

Se desideri, puoi utilizzare al posto dell'emmental il taleggio, la fontina, la provola affumicata o la scamorza, mentre il nostro consiglio è quello di optare per una mortadella di Bologna a marchio Igp: vera e propria eccellenza nostrana. Per una riuscita ottimale, ricordati di realizzare una besciamella abbastanza densa, così da avvolgere completamente gli spiedini senza farli sgocciolare e arricchisci poi a piacimento il pangrattato con della granella di pistacchi, una macinata di pepe fresco o un pizzico di paprica.

Scopri come preparare lo stecco alla petroniana seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova altri piatti tipici bolognesi come la cotoletta alla bolognese, i tortellini e il friggione.

Come preparare lo stecco alla petroniana

Taglia l'emmental e la mortadella a cubetti di circa 1,5 cm di lato 1.

Procedi allo stesso modo con la lonza di maiale 2.

Lascia rosolare la carne in una padella antiaderente con un giro d'olio extravergine di oliva 3, quindi leva dal fuoco e fai intiepidire.

A questo punto componi gli spiedini alternando i cubetti di lonza di maiale a quelli di formaggio e di mortadella 4.

Man mano che sono pronti, sistema gli stecchi su un piatto da portata 5.

Immergi gli spiedini nella besciamella 6.

Lasciali sgocciolare per eliminare la salsa in eccesso 7.

Passa gli stecchi nell'uovo sbattuto 8.

Panali nel pangrattato 9.

Procedi in questo modo fino a esaurire tutti gli ingredienti 10.

Scalda in una casseruola abbondante olio di semi bollente, fino a raggiungere la temperatura di 170-180 °C, e immergi 2-3 stecchi alla volta 11.

Friggili per pochi istanti o fino a quando non saranno dorati e fragranti 12, quindi prelevali con un mestolo forato e lasciali asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

Disponi gli stecchi alla petroniana su un piatto da portata 13, porta in tavola e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
9
api url views