ricetta

Risotto pere e noci: la ricetta del primo raffinato e gustoso

Preparazione: 10 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Gooduria lab
307
Immagine
ingredienti
Riso carnaroli
320 gr
Brodo vegetale
1 l
cipolla rossa piccola
1
Pere coscia
4
Limone
1
Gherigli di noci
1 manciata
Burro
1 noce
vino bianco secco fermo
1/2 bicchiere
Parmigiano grattugiato
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

Il risotto pere e noci è un primo piatto elegante e dai sapori raffinati. Una ricetta molto semplice e versatile che vede protagonista uno degli abbinamenti più celebrati dalla cucina italiana: il formaggio e le pere. La delicatezza di questo frutto tipicamente autunnale, scelto in una delle sue varietà più succose e zuccherine, viene esaltata dal gusto sapido e deciso del parmigiano grattugiato. L'aggiunta della scorza di limone, tagliata a julienne sottile, e dei gherigli di noce, regalerà alla preparazione fragranza e croccantezza, per un risultato finale impeccabile e cremosissimo. Scoprite come realizzarlo seguendo tutte le nostre indicazioni e servitelo in occasione di una cena speciale o di un pranzo di festa in cui desiderate stupire i vostri ospiti con un tocco di creatività. Il successo sarà più che assicurato.

Come preparare il risotto pere e noci

Pelate e tagliate la cipolla rossa in piccoli spicchi 1.

Fate sciogliere il burro in un tegame e, prima che imbrunisca, unite la cipolla 2, quindi mescolate e lasciate rosolare per qualche minuto.

Quando la cipolla sarà morbida e dorata, unite il riso 3 e fatelo tostare per qualche minuto, quindi bagnate con il vino bianco e lasciate sfumare. Aggiungete un mestolo di brodo bollente e portate a cottura il riso, versando altro brodo man mano che viene assorbito.

Intanto lavate con cura le pere e il limone. Riempite una ciotola con acqua fredda e aggiungete il succo di uno spicchio di limone. Tagliate la pera in quarti, eliminate il torsolo e fatela a cubetti, raccogliendoli man mano nell’acqua acidulata 4.

Tritate grossolanamente i gherigli di noce con le mani 5.

A circa 5 minuti dal termine di cottura del riso, unite le pere a cubetti e i gherigli di noce tritati 6, amalgamate con cura e proseguite la cottura.

Quando il risotto pere e noci sarà cotto, toglietelo dal fuoco e mantecate con la scorza di limone, tagliata a julienne sottile, e un po' di parmigiano grattugiato 7. Aggiustate di sale e profumate con una macinata di pepe. Impiattate il risotto e servitelo ben caldo.

Consigli

Per un risultato impeccabile, il consiglio è di utilizzare un riso della varietà Carnaroli: appartenente al gruppo dei risi superfini, tiene bene la cottura, poiché presenta maggiori quantità di amilosio, e conserva una consistenza soda e perfettamente al dente. Per queste caratteristiche, è la tipologia di riso più utilizzata per realizzare dei risotti ben mantecati e all'onda.

Tostatura, cottura con brodo e mantecatura sono i passaggi fondamentali per realizzare un buon risotto. Una volta tostato il riso, abbassate la fiamma e iniziate la cottura vera e propria, aggiungendo poco brodo alla volta, man mano che viene assorbito. Il brodo deve essere tenuto sul fuoco in continua ebollizione: questo metodo permette di mantenere una temperatura di cottura costante. A pochi minuti dal termine, aggiungete gli altri ingredienti precedentemente cotti: questa procedura, oltre a essere molto pratica, consente di esaltare al meglio tutti i sapori.

Il consiglio è di utilizzare un brodo vegetale fatto in casa oppure, se preferite un sapore più intenso, potete realizzarlo anche di carne.

Abbiamo preferito le pere coscia, con buccia piuttosto morbida, per evitare di sbucciarle: la buccia, infatti, contiene la maggior parte delle sue sostanze nutritive. Basterà lavare i frutti con attenzione, scegliendoli preferibilmente biologici o acquistandoli dal contadino di fiducia.

Per rendere il piatto ancora più ricco e goloso, potete aggiungere anche un formaggio cremoso come il gorgonzola, la robiola o la crescenza.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il risotto al tartufo nero o quello alla zucca.

Conservazione

Il risotto pere e noci si conserva per massimo 1 giorno in frigorifero, chiuso in un apposito contenitore ermetico.

307
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
307