ingredienti
  • Brodo vegetale 1 Litro • 43 kcal
  • Riso carnaroli 360 gr • 45 kcal
  • Formaggio cremoso 150 gr
  • Uva bianca o mista 150 gr
  • Burro o olio extravergine di oliva 40 gr
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Vino bianco 1/2 bicchiere • 21 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 899 kcal
  • Rosmarino q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il risotto all'uva è un primo piatto tardo estivo e autunnale semplice e delicato, una ricetta gustosa e originale ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici. Nella nostra preparazione abbiamo utilizzato l'uva bianca, ma potete scegliere anche l'uva nera o utilizzarle entrambe, per donare un tocco di colore in più al piatto; in alternativa potete scegliere la varietà di uva che preferite o che avete a disposizione: ottima la variante con l'uva fragola, dolce e molto profumata. Per rendere la pietanza più cremosa abbiamo aggiunto del formaggio spalmabile: potete utilizzare robiola, crescenza, ma anche ricotta, mascarpone o yogurt greco; se invece volete donare un sapore più deciso alla pietanza, optate per formaggi morbidi come la fontina o il gorgonzola.

Provate anche il risotto ai finocchi, tipico della tradizione veneta, oppure il risotto al melograno, altra ricetta gustosa e originale.

Se volete completare il vostro menù con un'altra pietanza a base di uva, provate il filetto di maiale in salsa d'uva, una ricetta agrodolce davvero irresistibile.

Come preparare il risotto all'uva

Preparate il brodo vegetale (1) e tenetelo in caldo. Lavate l'uva, dividetela a metà (2) ed eliminate i semini. Soffriggete lo scalogno tritato in un tegame con il burro o con olio extravergine di oliva. Aggiungete il riso e fatelo tostare fino a quando non sarà diventato trasparente. Sfumate con il vino bianco (3).

Non appena il vino sarà evaporato, aggiungete man mano il brodo vegetale caldo (4) e un pizzico di sale e continuate la cottura per 8-10 minuti. Unite ora il formaggio cremoso e l'uva e cuocete ancora fino a portare il riso a cottura. Spegnete il fuoco e mantecate con burro e parmigiano grattugiato (5). Il vostro risotto all'uva è pronto per essere servito con un rametto di rosmarino o con una manciata di pepe fresco macinato (6).

Conservazione

È consigliabile consumare il risotto all'uva subito dopo la preparazione. Se dovesse avanzare, potete conservarlo in frigorifero per 1 giorno, all'interno di un contenitore ermetico.