ricetta

Lenticchie in umido: la ricetta della tradizione semplice e genuina

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
2731
Immagine
ingredienti
Lenticchie
360 gr
Sedano
1 costa
Carota
1
Cipolla bianca
1 piccola
Passata di pomodoro
250 ml
Alloro
2 foglie
Brodo vegetale
1 litro
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale marino
q.b.
Pepe nero
q.b.

Le lenticchie in umido sono un piatto genuino e semplice da preparare, il contorno ideale per accompagnare secondi a base di carne oppure da servire come primo piatto.

Vengono preparate tradizionalmente la notte di Capodanno per accompagnare il cotechino o lo zampone: un piatto simbolo di prosperità, servito per augurare buona fortuna per il nuovo anno.

La ricetta che vi proponiamo è quella classica e vi permetterà di gustarle in tutta la loro genuina bontà: le lenticchie secche, precedentemente messe in ammollo in acqua fredda per alcune ore, vengono unite a un soffritto a base di sedano, carote e cipolla e cotte utilizzando il brodo vegetale unito alla la passata di pomodoro.

Se non avete tempo di preparare il brodo potete cuocere le lenticchie con l'acqua aggiungendo magari un dado vegetale per rendere più saporita la pietanza.

Nonostante si tratti di un piatto sano e leggero è possibile condire le lenticchie in umido con un tocco speziato: potete sostituire il soffritto di verdure con 30 gr di zenzero, curcuma e succo di limone, da far rosolare in padella con l'olio prima di aggiungere le lenticchie, oppure aggiungere semplicemente del rosmarino.

Un altro consiglio è quello di aggiungere al trito di carota, sedano e cipolla 50 gr di pancetta dolce tagliata a dadini, facendola rosolare prima di aggiungere le lenticchie.

Se cerchi altre idee per cucinare le lenticchie ti suggeriamo le nostre ricette per preparare la zuppa di lenticchie, ideale per l'inverno, il ragù di lenticchie, consigliato per i vegetariani, e la classica pasta e lenticchie.

Come preparare le lenticchie in umido

Metti in ammollo le lenticchie secche in acqua fredda per alcune ore. 1 Questo passaggio è fondamentale non solo per eliminare le impurità ma anche per rendere il legume più digeribile e per ridurre i tempi di cottura. Nel caso in cui utilizzi delle lenticchie in scatola già cotte questo step non è necessario.

Utilizza un colino per scolare le lenticchie 2. Il suggerimento è quello di sciacquarle di nuovo sotto l'acqua corrente in modo tale da rimuovere eventuali residui.

Prepara la base del soffritto con sedano, carota e cipolla bianca. Taglia le verdure avendo cura di realizzare piccoli cubetti di dimensioni uguali: servirà per dare al soffritto una cottura omogenea. Versa l'olio all'interno di un tegame, aggiungere sedano, carota, cipolla bianca e soffriggere per qualche minuto 2. Mescola di tanto in tanto utilizzando un cucchiaio per evitare che il soffritto si attacchi al fondo del tegame o si bruci.

Versa le lenticchie precedentemente messe in ammollo e sciacquate nel tegame contenete il soffritto 3. Accendi il fuoco a fiamma alta e fai tostare per alcuni minuti. Mescola utilizzando un cucchiaio per insaporire le lenticchie nel soffritto.

Versa poi la passata di pomodoro 5. Dopo alcuni minuti, aggiungi anche l'alloro e il brodo: comincia con due mestoli e aggiungilo man mano che si asciuga. Fai cuocere per circa 40-50 minuti: le lenticchie dovranno essere morbide ma non dovranno sfaldarsi: aggiungi sale e pepe 5 minuti prima di ultimare la cottura.

Versa le lenticchie in un piatto, completa aggiungendo un filo di olio a crudo e servile calde o tiepide 6. Puoi condirle con del rosmarino, del timo o della maggiorana per dare alla pietanza un sapore più gustoso.

Consigli

Per la preparazione preferite le lenticchie secche, più ricche di nutrienti e senza conservanti. dovrete però lasciarle in ammollo per almeno 8 ore. Per facilitarne la cottura aggiungete un cucchiaino di bicarbonato per ogni litro di acqua che utilizzerete per l'ammollo.

Per rendere più veloce la preparazione delle lenticchie in umido potete utilizzare delle lenticchie in scatola che non devono essere messe in ammollo.

Come conservare le lenticchie in umido

Potete conservare le lenticchie in umido in frigo per 3 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Prima di servirle riscaldatele in un pentolino o nel microonde aggiungendo un po' di brodo per insaporirle e renderle più morbide.

2731
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2731