ricetta

Lenticchie in umido: la ricetta della tradizione semplice e genuina

Preparazione: 10 Min
Cottura: 50 Min
Ammollo: 8 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Carlotta Falletti
705
Immagine
ingredienti
Lenticchie secche
360 gr
Passata di pomodoro
200 gr
Brodo vegetale
1 l
Carota
1
Cipolla
1
Sedano
1 costa
Alloro
1 foglia
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.

Le lenticchie in umido sono un piatto semplice e genuino, facilissimo da preparare. Ottime da sole, servite con fragranti fette di pane casereccio, sono perfette anche come contorno appagante e sostanzioso, in abbinamento a qualsiasi secondo di carne o di pesce. Si preparano alla maniera classica facendo rinvenire le lenticchie in acqua fredda per 8 ore, insaporendole in un tegame con un soffritto di cipolla, sedano e carota, e portandole a cottura con la passata di pomodoro, coperte con il brodo vegetale bollente.

Il risultato sarà una portata gustosa e saporita perfetta per qualsiasi pranzo o cena di famiglia, o da portare in tavola secondo la tradizione per la notte di Capodanno, insieme al cotechino o allo zampone, come simbolo di prosperità e buon augurio.

Noi abbiamo utilizzato le lenticchie secche: più ricche di nutrienti e proteine, ma con lunghi tempi di ammollo. Se desideri, per renderle più digeribili, puoi lasciarle a bagno con un pizzico di bicarbonato e lessarle con un pezzettino di alga kombu oppure, per velocizzare le operazioni, puoi sostituirle con quelle già cotte in barattoli di vetro.

Puoi aromatizzare i legumi a piacimento con l'alloro, come nella nostra versione, con 1-2 rametti di rosmarino oppure, per un tocco esotico e speziato, puoi aggiungere al soffritto 30 gr di radice di zenzero grattugiata e un pizzico di curcuma.

A piacere, puoi arricchirle con 50 gr di pancetta croccante, tagliata a dadini e fatta rosolare in una padella a parte, oppure puoi sostituire il brodo con pari quantità di acqua bollente, resa più sapida dall’aggiunta del dado vegetale.

Scopri come preparare le lenticchie in umido seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, cimentati con altri piatti succulenti a base di lenticchie:

Come preparare le lenticchie in umido

Raccogli le lenticchie in una casseruola con acqua fredda e mettile in ammollo per 8 ore. Trascorso il tempo, sciacquale bene sotto l'acqua corrente, scolale e tieni da parte 1.

Prepara il soffritto: monda gli odori e tagliali a cubetti regolari 2.

Versa un filo d'olio in una casseruola, aggiungi la dadolata di sedano, carota e cipolla, e lascia rosolare per qualche istante su fiamma vivace 3.

Unisci le lenticchie e versa la passata di pomodoro 4.

Profuma con la foglia di alloro 5.

Mescola per bene con un mestolo di legno e lascia insaporire il tutto per qualche minuto 6.

Copri quindi con il brodo vegetale caldo, aggiusta di sale e di pepe, e lascia cuocere, aggiungendo se necessario altro brodo, per circa 40 minuti 7; mescola delicatamente di tanto in tanto con un mestolo di legno, facendo attenzione a non sfaldare le lenticchie.

Una volta cotte, leva dal fuoco 8.

Distribuisci le lenticchie nei piatti da portata 9, porta in tavola e servi.

Conservazione

Le lenticchie in umido si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni massimo. Prima di servirle ti suggeriamo di scaldarle su fiamma dolce o al microonde, aggiungendo se necessario un goccino di brodo vegetale o di acqua bollente per renderle più morbide.

705
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
705