ricetta

Red velvet Cake: la ricetta americana golosa e super romantica

Preparazione: 30 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 8 persone
A cura di Genny Gallo
645
Immagine
ingredienti
Per la torta
Zucchero
300 gr
Farina setacciata
275 gr
Latticello
260 ml
Burro
140 gr
Cacao setacciato
15 gr
Uova
2
Aceto
1 cucchiaio
Bicarbonato di sodio
1 cucchiaio
Estratto di vaniglia
1 cucchiaio
Colorante rosso in gel
1 cucchiaio
Lamponi (per decorare)
q.b.
Per la farcia
Formaggio cremoso (tipo philadelphia o mascarpone)
500 gr
Zucchero a velo
300 gr
Burro
150 gr

La red velvet cake, letteralmente "torta di velluto rosso", è una torta americana a strati scenografica e deliziosa. Il nome del dolce si deve all'impasto che spicca per il suo colore rosso vivido e la sua consistenza soffice che ricorda il velluto: ciò crea un contrasto cromatico con la farcitura bianca a base di formaggio e bilancia allo stesso tempo il sapore leggermente acidulo.

La torta red velvet è uno dei dolci americani più famosi al mondo e si dice che sia stata inventata agli inizi del ‘900 negli Stati Uniti, dove veniva servita nel ristorante The Waldorf Astoria Hotel. Quel che è certo è che ha attraversato il secolo diventando ai giorni nostri un dolce iconico, amato e citato anche in film e serie tv, come Sex and the city. Potete preparare questa ricetta, così come il rotolo red velvet, per un'occasione speciale come San Valentino, una cena romantica, oppure quando avete voglia di regalarvi una coccola dolce.

Come preparare la red velvet

Cominciate preparando il latticello, se non lo avete comprato già pronto (vedi i consigli per le dosi): mescolate lo yogurt con la scorza del limone e il latte e lasciate riposare per una trentina di minuti 1.

Montate il burro con lo zucchero 2.

Aggiungete alla montata le uova, uno alla volta, alternandole con una cucchiaiata di farina 3. Unite anche la vaniglia.

Aggiungete il colorante al latticello e unitelo al composto montato (4).

Aggiungete tutta la farina e il cacao e amalgamate con cura 5. Infine, mescolate aceto e bicarbonato e aggiungeteli all’impasto. Versatelo in una teglia da 23 cm di diametro (o due da 20 cm) e fate cuocere in forno statico a 180 °C per circa 45 minuti (se usate due teglie basteranno 30 minuti). Sfornate e fate raffreddare completamente.

Intanto montate tutti gli ingredienti della crema con una frusta a mano 6. Raccogliete il composto ottenuto in un sac à poche.

Dividete la torta a strati se ne avete fatta una grande. Distribuite su ogni strato la crema 7.

Decorate in cima con i lamponi. Tenete la torta in frigorifero fino al momento di servire 8.

Consigli

Una volta l'impasto della red velvet diventava rosso grazie a una reazione tra il latticello, il bicarbonato e l’aceto, che incontravano il cacao. Oggi si usano coloranti alimentari: meglio usare quelli in polvere o in gel da sciogliere in un po' d'acqua e non quelli liquidi che non colorano allo stesso modo l’impasto. Potete trovarli nei negozi per pasticceria o anche in qualche supermercato ben fornito.

Se non trovate il latticello già pronto, potete sostituirlo con 125 gr di yogurt + il succo di un limone+ 135 gr di latte.

Potete preparare le basi della torta in anticipo e scegliere di cuocere 2 basi da 20 cm o una sola torta da 23 cm di diametro, che poi taglierete a strati, per farcirla con la crema al formaggio qualche ora prima di servire la torta.

Conservazione

Potete conservare la red velvet in frigorifero per 1-2 giorni.

645
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
645