ricetta

Quaresimali: la ricetta dei biscotti preparati durante la Quaresima

Preparazione: 50 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
269
Immagine
ingredienti
Farina 00
150 gr
Zucchero semolato
150 gr
Uova
1
Noce moscata
1 pizzico
Chiodi di garofano
3-4
Cannella in polvere
1/2 cucchiaino
Lievito in polvere per dolci
4 gr
Mandorle pelate
100 gr
Cedro candito
50 gr
Essenza di vaniglia
3 gocce

I quaresimali sono dei biscotti napoletani simili ai cantucci toscani, dai quali si differenziano per la presenza di cannella, vaniglia e chiodi di garofano, oltre all'aggiunta di cedro candito. I quaresimali venivano preparati dalle monache durante il periodo di digiuno della Quaresima, da qui il loro nome, ed erano realizzati con ingredienti semplici e senza grassi. Solitamente si preparano infatti il mercoledì delle Ceneri, il giorno prima dell'inizio della Quaresima, periodo in cui, per la chiesa cattolica, c'è l'obbligo di astenersi dal consumo di carne e di grassi animali. Una volta pronti potete inzuppare i vostri quaresimali nel latte o in un buon vino liquoroso. Ecco come prepararli in pochi passaggi.

Come preparare i Quaresimali

In una ciotola mettete la farina e il lievito setacciati con la cannella, la noce moscata, i chiodi di garofano e la vaniglia. Unite l'uovo e cominciate a impastare aggiungendo un cucchiaio di acqua, se necessario. Aggiungete le mandorle spellate e il cedro a pezzetti, impastate e formate due filoncini. Adagiateli in una leccarda rivestita con carta forno e cuocete in forno ventilato già caldo a 180° per 20 minuti circa. Una volta pronti, lasciateli intiepidire e tagliateli in fette di circa 1/2 cm di spessore. Sistemate i biscotti sulla leccarda e fateli cuocere in forno ventilato a 160° per 15 minuti circa. Quando saranno pronti, lasciateli raffreddare. I vostri quaresimali sono pronti per essere serviti.

Consigli

Se volete realizzare dei quaresimali morbidi, non prolungate troppo la secondo cottura, che non dovrà superare i 10-15 minuti.

Varianti

In alternativa potete preparare anche i quaresimali siciliani, che variano solo per alcuni ingredienti. Montate 3 albumi a neve con un pizzico di sale e 200 gr di zucchero. Unite poi 75 gr di farina 00, altri 200 gr di zucchero, 1/2 cucchiaino di cannella, 300 gr di farina di mandorle e la scorza grattugiata di limone. Lavorate il tutto nel mixer fino a realizzare un composto sodo. Unite le mandorle intere e realizzate due filoncini. Cuocete in forno a 200° per 15 minuti e lasciate raffreddare. Tagliateli a fette e cuoceteli di nuovo in forno a 150°, facendoli cuocere da entrambe i lati per circa 20 minuti in totale.

Conservazione

Potete conservare i quaresimali per 1 settimana all'interno di una scatola di latta o di un contenitore con chiusura ermetica.

269
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
269