ricetta

‘Mpanatigghi siciliani: la ricetta del biscotto tradizionale modicano

Preparazione: 1 ora e 30
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8
A cura di Fabiola Fiorentino
81
Immagine
ingredienti
Per circa 25 biscotti
Farina 00
500 gr
Zucchero
180 gr
tuorlo
1
uovo
1
Strutto
180 gr
Marsala
70 gr
Sale
3 gr
Lievito per dolci
1 pizzico
Per il ripieno
carne di manzo macinata
200 gr
Farina di mandorle
200 gr
Cioccolato di Modica
150 gr
Zucchero
60 gr
Cannella
1 pizzico

Gli mpanatigghi siciliani sono dei biscotti tradizionali di Modica, piccolo comune nel cuore della Sicilia, celebre in tutto il territorio per la produzione di un cioccolato lavorato a freddo e di altissima qualità. Il loro ripieno insolito e originale, a base di cioccolato locale e macinato di manzo, li rende davvero unici. Questi biscotti dolci, a forma di mezzaluna, si dice che furono inventati dalle suore del posto durante la Quaresima, per aiutare i confratelli durante i periodi di magro e fornire loro energia con un solo boccone. Tuttavia, sembra più probabile che l’origine vada attribuita agli spagnoli, come dimostrerebbe anche l’etimologia del nome che ricorda le empanadas. Il profumo conferito dalle mandorle, la dolcezza del cacao e il gusto deciso del manzo e delle spezie creano un equilibrio delicato e sorprendente, che stupirà anche il più scettico dei commensali.

Potete sostituire lo strutto con la stessa quantità di burro, ammorbidito a temperatura ambiente. In assenza del cioccolato di Modica, potete utilizzare il cioccolato fondente al 70%: otterrete lo stesso goloso risultato. Potete servire gli ‘mpanatigghi siciliani cosparsi di zucchero a velo, per una presentazione più elegante. Scoprite come prepararli seguendo passo passo la nostra ricetta e serviteli come goloso fine pasto insieme a un buon caffè.

Come preparare gli ‘mpanatigghi siciliani

Riunite in una ciotola capiente la farina e lo strutto, e iniziate a lavorare con le mani. Successivamente aggiungete le uova, il lievito e lo zucchero 1, e proseguite a impastare.

A questo punto unite il sale 2 e poi il marsala, quindi lavorate il tutto fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

Avvolgete il panetto in un foglio di pellicola trasparente 3 e lasciate riposare in frigorifero per circa un'ora.

Nel frattempo, in un'altra terrina riunite il macinato di manzo, il cioccolato grattugiato finemente, lo zucchero, la farina di mandorle e la cannella; mescolate per bene con un cucchiaio 4.

Trascorso il tempo di riposo, stendete il panetto con un matterello a uno spessore di circa 2 mm. Ritagliate dei cerchi con un coppapasta e distribuite un cucchiaio di ripieno al centro di ciascun dischetto 5.

Bagnate i bordi con un po’ d’acqua, ripiegate i dischetti a metà e sigillateli per bene con i rebbi di una forchetta; trasferite i biscotti in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, e poi incideteli in superficie con un coltello 6.

Fate cuocere i biscotti in forno statico a 180 °C per circa 20 minuti. Una volta cotti, sfornateli, lasciateli raffreddare e poi serviteli 7.

Conservazione

Gli ‘mpanatigghi siciliani si conservano all’interno di un contenitore ermetico per circa 1 settimana, in un luogo fresco e asciutto. Si possono anche congelare prima della cottura.

81
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
81