ingredienti
  • Provola 500 gr • 21 kcal
  • Rosmarino fresco q.b. • 29 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La provola alla piastra è un secondo piatto velocissimo e gustoso, che piacerà tanto agli amanti del formaggio filante e della cottura alla griglia, ma che accontenterà tutta la famiglia. Una ricetta salva cena semplice e irresistibile, ideale da preparare quando si arriva a casa tardi oppure per realizzare una pietanza sfiziosa in pochissimo tempo. Potete cuocere la vostra provola grigliata sulla piastra o in una padella antiaderente. Ma ecco come prepararla.

Come preparare la provola alla piastra

Tagliate la provola a fette di circa 1 centimetro. Sistematele su un vassoio e mettetele in freezer per 5-10 minuti. Oliate la piastra o la padella antiaderente e adagiateci sopra le fettine di provola. Cuocete per circa 1 minuto per lato, girandole solo una volta. Sollevatele con una spatola e sistematele su un piatto. Aggiungete un rametto di rosmarino su ogni fetta e un filo d'olio extravergine d'oliva. La vostra provola alla piastra è pronta per essere servita calda e filante.

Consigli

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato la provola ragusana, formaggio semiduro a pasta filata dal sapore dolce che diventa però piccante a stagionatura avanzata. Potete utilizzare la provola dolce o affumicata ma anche la provola fresca oppure la scamorza. Scegliete in base ai vostri gusti: il risultato sarà ottimo in ogni caso.

La provola sarà pronta quando comincerà a sciogliersi e si sarà formata una crosticina dorata in superficie: in questo modo sarà croccante fuori e filante dentro. Se invece preferite una provola più "sciolta", allora prolungate di poco i tempo di cottura.

Potete accompagnare la provola alla piastra con verdure grigliate, insalata mista o pomodorini, in base alla vostra disponibilità e al gusto personale.

Chi preferisce potrà cospargere la provola con pistacchi tritati o semplicemente con una spolverata di pepe o con l'aggiunta di peperoncino.

Conservazione

Consumate la provola alla piastra subito dopo la preparazione, per gustarla morbida e filante.