video suggerito
video suggerito
ricetta

Polpette con patate e piselli: la ricetta del secondo ricco e gustoso

Preparazione: 30 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Simona Ciampi
78
Immagine
ingredienti
Macinato misto (manzo e maiale)
400 gr
Piselli
200 gr
Patate
4 medie
Parmigiano grattugiato
50 gr
Uova
3
Prezzemolo
1 ciuffo
Aglio
1 spicchio
Panino integrale
1 piccolo
Pangrattato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Noce moscata
q.b.

Le polpette con patate e piselli sono un secondo ricco e completo, la variante light delle classiche polpettine fritte, ideale da portare in tavola per il pranzo della domenica in famiglia o una cena informale in compagnia di ospiti. Adatte anche ai più piccoli, perché leggere, morbide e succosissime, si preparano con un impasto aromatizzato con il prezzemolo e un pizzico di noce moscata a base di macinato misto di manzo e maiale, parmigiano grattugiato, mollica di pane raffermo, uova e pangrattato.

Una volta amalgamati insieme gli ingredienti indicati, ti basterà modellare con le mani tanti bocconcini della grandezza di una noce, farli rotolare nel pangrattato e rosolarli quindi in una padella antiaderente con un filo d'olio extravergine di oliva. A questo punto si uniscono in pentola le patate e i piselli, portati a cottura in un tegame a parte, e si lascia insaporire il tutto su fiamma dolce per 5 minuti ancora: il risultato sarà una pietanza gustosa e nutriente, da servire con un calice di rosso e fettine di pane di segale tostato, o gustare come piatto unico per un pasto veloce, ma appagante.

Se desideri, puoi sostituire il prezzemolo e la noce moscata con le spezie e le erbette aromatiche preferite, oppure puoi sfumare i bocconcini di carne sul fuoco con 1/2 bicchiere di vino bianco. Per una resa più cremosa, puoi cuocere le polpette in umido con il brodo vegetale caldo insieme alle patate e ai piselli, oppure puoi cimentarti con una versione al sugo a prova di scarpetta finale.

Perfette da preparare anche in anticipo, le polpette con patate e piselli si conservano in frigo fino a 2 giorni. Al momento del servizio ti basterà scaldarle per qualche istante al microonde oppure, se non possiedi l'elettrodomestico, in una padella con un goccino di acqua bollente.

Scopri come preparare le polpette con patate e piselli seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le polpette di pollo e le polpette al limone, oppure cimentati con le polpette in friggitrice ad aria.

Come preparare le polpette con patate e piselli

Raccogli in una ciotola la carne macinata insieme alle uova e al pane integrale 1, già ammollato e ben strizzato.

Aggiungi il parmigiano grattugiato 2.

Profuma con il prezzemolo sminuzzato 3.

Aggiusta di sale, spezia con una macinata di pepe e un pizzico di noce moscata e unisci 60 gr di pangrattato 4: le polpette dovranno essere morbide ma consistenti, se necessario aggiungi un'altra manciata di pangrattato.

Amalgama per bene gli ingredienti e modella con le mani tante polpettine della grandezza di una noce; quindi panale con il pangrattato 5.

Sbuccia le patate, tagliale a cubetti e mettile in ammollo in acqua fredda per una decina di minuti 6.

Trascorso il tempo, scolale, tamponale con un foglio di carta assorbente da cucina e lasciale ammorbidire in una padella con un giro d'olio e uno spicchio d'aglio 7.

Dopo circa 5 minuti aggiungi i piselli, condisci con un pizzico di sale e prosegui la cottura per altri 20 minuti unendo, al bisogno, un goccino di acqua bollente 8.

Nel frattempo, scalda un giro d'olio in un tegame antiaderente, disponi le polpette e lasciale cuocere per circa 15 minuti o fino a quando non saranno ben rosolate su tutti i lati 9. Trascorso il tempo, versa le patate e i piselli ormai pronti e fai insaporire per 5 minuti ancora, mescolando delicatamente con un mestolo di legno.

A cottura ultimata, porta in tavola le polpette con patate e piselli 10 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
78
api url views