video suggerito
video suggerito
ricetta

Pollo al cioccolato: la ricetta del secondo piatto insolito e gustoso

Preparazione: 25 Min
Cottura: 10 Min
Riposo: 12 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6-8 persone
A cura di Eleonora Tiso
2
Immagine

ingredienti

Petto di pollo
12 fette sottili
Latticello
500 ml
Cacao amaro in polvere
2 cucchiai
Aglio tritato
1 cucchiaino
Pepe di Caienna
1 cucchiaino
Sale
1 cucchiaino
Pepe nero
1 cucchiaino
Per la panatura
Farina 00
200 gr
Amido di mais
100 gr
Cacao amaro in polvere
100 gr
Sale
1/2 cucchiaino
Pepe nero
1/2 cucchiaino
Cannella in polvere
1/4 di cucchiaino
Pepe di Caienna
1/4 di cucchiaino
Noce moscata
1/4 di cucchiaino
per friggere
Olio di semi di arachidi
q.b.
per accompagnare
Insalata mista
q.b.

Il pollo al cioccolato è un secondo semplice e originale, una ricetta perfetta per chi ama sperimentare in cucina, ideale da portare in tavola per un pranzo alternativo in famiglia o con gli amici.

Per un risultato tenero, succoso e profumato, occorrerà per prima cosa lasciare ammorbidire per una notte intera i petti di pollo nel latticello, già aromatizzato con il cacao amaro in polvere, il pepe nero e di Caienna e l'aglio sminuzzato. Trascorso il tempo di riposo, si passano le fettine di carne in una miscela aromatica a base di cacao, amido di mais, farina setacciata e spezie varie e si friggono infine nell'olio di semi bollente, fino a quando non risulteranno fragranti fuori e scioglievoli in bocca: per un piatto insolito ma molto gustoso, da accompagnare a una porzione d'insalata mista o a dorate patate al forno.

Il latticello, o buttermilk, è un sottoprodotto caseario derivante dalla trasformazione della panna in burro, ovvero una sorta di "latte del burro" ottenuto dallo scarto della parte grassa. Dal sapore leggermente acidulo e di non sempre facile reperibilità, può essere acquistato nei negozi specializzati o fatto in casa con la nostra ricetta a partire sia dalla panna fresca sia da un miscuglio di latte, yogurt e succo di limone.

Nella nostra versione abbiamo fritto le fettine di pollo nell'olio di semi di arachidi ma, per una versione più leggera, puoi cuocere i petti di pollo anche in padella con un noce generosa di burro chiarificato.

Scopri come preparare il pollo al cioccolato seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ami le ricette con il pollo, prova anche il pollo al caffè e il pollo al miele, oppure cimentati con il pollo fritto.

Come preparare il pollo al cioccolato

Versa il latticello in una ciotola capiente 1.

Aggiungi l'aglio tritato finemente e unisci la miscela aromatica a base di sale, pepe nero e pepe di Caienna 2.

Termina con il cacao amaro in polvere 3.

Mescola per bene gli ingredienti con una frusta 4.

Immergi le fettine di petto di pollo tagliate sottili nel miscuglio ottenuto 5.

Copri con un foglio di pellicola trasparente 6 e fai riposare in frigo per 12 ore.

Trascorso il tempo, prepara la panatura: raccogli in una pirofila la farina con l'amido di mais e il cacao amaro 7.

Aggiusta di sale e unisci il mix di spezie 8.

Miscela le polveri con un cucchiaio 9.

Passa i petti di pollo nella panatura preparata, avendo l'accortezza di farla aderire bene da entrambi i lati 10: se necessario procedi con una doppia panatura.

Man mano che sono pronti, sistema i petti di pollo panati su un piatto piano 11.

Friggili quindi in abbondante olio di semi bollente 12, prelevali con un mestolo forato e scolali su un foglio di carta assorbente da cucina.

Disponi il pollo al cioccolato su un piatto da portata e servi, a piacere, con una porzione d'insalata mista 13.

Consigli

Qui abbiamo aromatizzato la panatura con cannella in polvere, noce moscata e pepe di Caienna, per una nota piacevolmente piccante ma, se preferisci, puoi variare il bouquet aromatico secondo il gusto personale.

Se non trovi il latticello, o non hai voglia di farlo in casa, puoi utilizzare al suo posto la panna o il latte intero, oppure puoi sostituire i petti di pollo con le sovracosce o i petti di tacchino.

Il pollo al cioccolato andrebbe consumato appena fritto, così da poterlo gustare in tutta la sua fragranza. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2
api url views