ricetta

Pizza di patate: la ricetta del piatto unico originale e gustoso

Preparazione: 20 Min
Cottura: 45 Min
Riposo: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
23
Immagine
ingredienti
per la base
Patate
800 gr
Farina 00
50 gr
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.
per il condimento
Passata di pomodoro
250 gr
Provola affumicata
200 gr
Parmigiano grattugiato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Basilico
q.b.

La pizza di patate è una ricetta semplice e molto sfiziosa, perfetta da portare in tavola come piatto unico per un pranzo di famiglia, o servire in apertura del pasto durante una serata informale in compagnia di amici.

Si prepara con una base fragrante cotta in forno, realizzata con le patate lesse, precedentemente passate a una grattugia a fori larghi e amalgamate poi in una ciotola con poca farina, un filo d'olio e un pizzico di sale e di pepe. Una volta pronta, si farcisce con un po' di salsa di pomodoro, abbondante parmigiano grattugiato e provola affumicata, tagliata a fettine sottili, e si inforna nuovamente il tutto a 180 °C per pochissimi minuti: il risultato sarà una preparazione rustica e filante, che ricorderà nell'aspetto una classica pizza margherita, da guarnire con qualche fogliolina di basilico fresco e gustare a fette all'ora dell'aperitivo.

Qui abbiamo scelto di versare il composto di patate all'interno di una teglia unica da 22 cm di diametro ma, se preferisci, con l'aiuto di un coppapasta, puoi confezionare tante pizzette monoporzione, ottime da proporre anche per il brunch della domenica.

Per un risultato croccante al morso, ti suggeriamo di stendere la base in uno strato molto sottile e di prediligere patate a pasta gialla, più asciutte e farinose. Al posto della provola, puoi optare per la mozzarella, a patto di strizzarla bene e di lasciarla scolare per almeno una mezz'ora dal siero prima di utilizzarla, oppure puoi giocare con gli ingredienti e combinare insieme, secondo il gusto personale, speck e scamorza, melanzane grigliate e ricotta salata, pachino e bufala…

Se non hai voglia di accendere il forno, puoi cuocere la pizza di patate in padella mentre, in caso di ospiti intolleranti al glutine, puoi sostituire la farina di grano tenero con una di riso o con un'apposita miscela gluten free.

Scopri come preparare la pizza di patate seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la finta pizza di albumi o la pizza di riso.

Come preparare la pizza di patate

Lava e asciuga le patate, quindi immergile in una casseruola colma di acqua bollente 1 e lasciale cuocere per circa 15 minuti.

Scola le patate, sbucciale ancora calde, passale a una grattugia a fori larghi 2 e raccogli il passato in una ciotola.

Aggiungi la farina, condisci con un filo d'olio, aggiusta di sale e di pepe 3, e amalgama bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo.

Rivesti una teglia da 22 cm di diametro con un foglio di carta forno, leggermente unto d'olio, quindi versa il composto di patate e livella la superficie con il dorso di un cucchiaio 4. Irrora con un altro filo d'olio extravergine di oliva, metti in forno già caldo a 200 °C, in modalità statica, e lascia cuocere per circa 20 minuti.

Nel frattempo, raccogli in una terrina la passata di pomodoro, unisci un filo d'olio, condisci con un pizzico di sale e di pepe, e mescola con cura 5.

Quando la base di patate sarà dorata e croccante, estraila dal forno e condiscila con la salsa di pomodoro 6.

Cospargi con una manciata generosa di parmigiano grattugiato 7, aggiungi la provola a fettine sottili e inforna a 180  °C, in modalità ventilata, per 5-10 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sforna la pizza di patate 8 e lasciala assestare per qualche minuto.

Sforma la pizza di patate su un piatto da portata, guarnisci con qualche fogliolina di basilico fresco, tagliala a spicchi 9 e servi.

Conservazione

Ti suggeriamo di consumare la pizza di patate calda e fragrante, sul momento. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo: ti consigliamo di scaldarla per qualche secondo al microonde prima di servirla.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
23