ricetta

Piadine allo yogurt: la ricetta veloce e con 2 soli ingredienti di chef Ruben Bondì

Preparazione: 20 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Redazione Cucina
42
Immagine
ingredienti
Per le piadine
Farina
240 gr
Yogurt greco
230 gr
Sale
q.b.
Per la farcitura
formaggio cremoso spalmabile
200 gr
Salmone affumicato
150 gr
Limone
1
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Rucola
q.b.

Le piadine allo yogurt sono un piatto veloce e light, realizzato per noi dallo chef Ruben Bondì, che le arricchisce con una farcitura di rucola, salmone e formaggio cremoso.

Più leggera della classica piadina romagnola, si prepara senza strutto, lievito e olio, e prevede solo 2 ingredienti: yogurt greco, bianco e senza zuccheri, e farina. La ricetta è semplice e velocissima: basta mescolare i due ingredienti e il sale, formare un panetto e, dopo un po' di tempo di riposo, stendere le piadine e cuocerle su una padella ben calda.

Pronte in pochi minuti, sono ottime per una cena o un pranzo veloci e si possono farcire in base ai propri gusti: con affettati, formaggi, verdure grigliate o creme salate.

Come preparare la piadina allo yogurt

Per preparare le piadine allo yogurt, ti serviranno solo la farina e lo yogurt greco bianco senza zuccheri. Mescola questi due ingredienti e aggiungi il sale: otterrai un impasto compatto e liscio 1. Lascia riposare il panetto in frigo per 30 minuti, avvolto nella pellicola trasparente. Intanto, prepara la crema al formaggio, aromatizzando lo spalmabile con sale, pepe e il succo di limone 2. Tienila da parte e passa all'impasto delle piadine. Dividi il panetto in due parti. Stendi ciascuna di esse prima con le mani e poi con il matterello, in modo da ottenere una forma circolare 3.

Scalda una crepiera o una padella antiaderente e, una volta calda, cuoci le piadine 2 minuti per lato: formeranno delle bolle e si gonfieranno leggermente 4. Infine, farcisci le piadine con rucola fresca, salmone affumicato, succo di limone e il formaggio cremoso aromatizzato 5. Le piadine allo yogurt sono pronte per essere servite 6.

Consigli

Per la scelta della farina, suggeriamo di preferire la tipo 0 o la tipo 1, ma se si desidera rendere l'impasto più rustico è possibile sostituire una parte di farina bianca con quella integrale. Sconsigliamo di utilizzare solo farina integrale perché le piadine potrebbero non risultare abbastanza morbide.

Se l'impasto ti sembra troppo compatto o liquido aggiungi, senza esagerare, un po' di acqua o una spolverizzata di farina.

Per la fase di cottura, ti consigliamo di utilizzare una padella antiaderente e di tenere la fiamma medio-bassa, ideale per cuocere uniformemente le piadine senza abbrustolirle troppo.

Infine, le combinazioni per farcire le piadine sono davvero tantissime: affettati formaggi, melanzane grigliate, verdure, salse o creme salate come l'hummus o il babaganoush.

Conservazione

Le piadine allo yogurt si conservano senza farcitura e a temperatura ambiente per 2 giorni al massimo, chiuse in un contenitore ermetico o coperte con della pellicola trasparente. Si possono anche congelare: in questo caso dureranno circa 1 mese.

42
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
42