ingredienti
  • Uova 4 • 0 kcal
  • Panna acida 60 gr • 193 kcal
  • Erbe aromatiche miste 1/2 cucchiaino
  • Sale fino 1/2 cucchiaino • 21 kcal
  • Aglio in polvere 1/4 di cucchiaino
  • Per la farcitura (facoltativa)
  • Formaggio morbido 4 fettine • 402 kcal
  • Prosciutto cotto 4 fettine • 43 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pane nuvola, conosciuto anche come Cloud Bread ®*, è un pane sofficissimo senza lievitazione e senza farina, ideale anche per chi è intollerante al glutine. Un rifacimento di una ricetta dal sapore unico, che è anche ricca di proteine ed è realizzata senza carboidrati. In realtà somiglia più a una frittata morbida cotta al forno e, nella versione base, preverde 3 ingredienti: uova, formaggio spalmabile e lievito istantaneo, oppure cremor tartaro. Nella nostra versione utilizzeremo albumi montati a neve, tuorli, panna acida, erbe aromatiche e aglio in polvere. Una volta pronto, farciremo il pane nuvola con prosciutto e formaggio, ma potete servirlo anche nel cestino del pane, gustarlo come antipasto, per la merenda oppure per buffet dolci o salati: create tanti abbinamenti sempre nuovi e diversi per gustarlo come più vi piace.

Come preparare il pane nuvola

Separate i tuorli dagli albumi. Sbattete i tuorli la panna acida, aggiungete anche l’aglio in polvere e le erbe aromatiche e mescolate. Montate gli albumi a neve ben ferma con uno sbattitore elettrico, aggiungetene un po’ al composto di tuorli e panna acida, quindi mescolate con una spatola, con movimenti dal basso verso l'alto. Unite il tutto al resto degli albumi montati a neve e mescolare sempre con movimenti delicati, così da non far smontare il composto.

Versate delle piccole porzioni di composto sulla teglia e schiacciate leggermente con il cucchiaino. Cuocete in forno già caldo a 150 °C per 15-18 minuti. Una volta pronti i panini, lasciateli raffreddare. Farciteli con formaggio e prosciutto e mettete in forno a 180 °C per 3-5 minuti, così da gustarli caldi e filanti.

Consigli

*Il pane nuvola è un marchio registrato della azienda Nuvola Zero che produce numerosi prodotti senza carboidrati.

Nella nostra ricetta abbiamo realizzato il pane nuvola senza lievito ma potete aggiungete anche un pizzico di cremor tartaro o di lievito istantaneo, se preferite un pane più alto. Unitelo agli albumi quando saranno montati per metà: li renderà più spumosi e gonfi.

Potete sostituire il mix di erbe aromatiche anche con spezie come paprika o curry e la panna acida  con lo yogurt greco o altro formaggio fresco spalmabile. Inoltre è possibile gustare il pane nuvola anche dolce: in questo caso, sostituite l'aglio e le erbe aromatiche con vanillina o cannella.

Conservazione

Il pane nuvola si conserva in frigorifero per 1-2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Farcitelo solo al momento di servirlo e riscaldatelo sempre prima di gustarlo, sia semplice che farcito.