ingredienti
  • Farina 0 300 gr • 750 kcal
  • Ricotta fresca vaccina 80 gr
  • zucchero di canna bianco 30 gr
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Lievito birra fresco 6 gr
  • Gocce di cioccolato fondente 1 manciata • 290 kcal
  • vi servono inoltre
  • Zucchero semolato q.b. • 146 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pan brioche ricotta e cioccolato (o pain brioche) è un dolce soffice e goloso. Un peccato di gola assolutamente innocente poiché nella nostra ricetta viene preparato senza l'utilizzo dell'olio o del burro: l'ingrediente segreto è proprio la ricotta che farà da legante e renderà l'impasto morbido e irresistibile. Una variante light semplice e veloce del classico pan brioche tipico della tradizione francese: una delizia ottima per la colazione o la merenda, da gustare calda o tiepida in accompagnamento a una tazza di caffellatte o a un tè nero, ma anche in occasione di un brunch domenicale o una festa di compleanno. Ogni occasione sarà quella giusta. Scoprite come prepararlo seguendo passo passo tutti i nostri consigli.

Come preparare il pan brioche ricotta e cioccolato

Sbriciolate il lievito in 120 ml circa di acqua tiepida (1) mescolando per farlo sciogliere completamente.

Raccogliete qualche cucchiaio di farina in una ciotola, quindi versatevi il lievito sciolto (2) e amalgamate per bene.

Aggiungete lo zucchero, un uovo, le gocce di cioccolato, la ricotta e il resto della farina, un po’ per volta (3), iniziando ad amalgamare il tutto.

Proseguite a impastare con le mani fino a ottenere un composto sodo e omogeneo (4).

A questo punto formate una palla, mettetela in una ciotola (5), copritela e lasciatela lievitare a temperatura ambiente per 4-6 ore o comunque fino al raddoppio del volume iniziale.

Trascorso il tempo di riposo, trasferite l'impasto su un piano di lavoro infarinato e realizzate tante palline di uguali dimensioni (6).

Disponete le palline una accanto all’altra, in fila per due, in uno stampo da plumcake da 25×10 cm, foderato con un foglio di carta forno (7). Coprite e lasciate riposare per altri 30 minuti.

Spennellate la superficie con l’uovo restante, leggermente sbattuto (8).

Cospargete con un po' di zucchero semolato e infornate a 180 °C per 20-25 minuti (9).

Quando la superficie del pan brioche sarà ben dorata, sfornatelo e cospargetelo con un po' di zucchero a velo (10).

Togliete il pan brioche dallo stampo, lasciatelo intiepidire e gustatelo subito (11).

Consigli

Se preferite, potete lavorare l'impasto in una planetaria oppure in un robot da cucina. Potete dare al vostro pan brioche la tipica forma intrecciata, come in questo all'uvetta, oppure quella molto originale di ciambella intrecciata.

Potete guarnire la superficie del pan brioche a vostro gusto, magari con dello zucchero in granella oppure delle nocciole tritate grossolanamente. A piacere, potete arricchire l'impasto anche con dell'uvetta in sostituzione delle gocce di cioccolato oppure profumarlo con della vaniglia in polvere o della scorza di agrume grattugiata.

Potete anche tagliare a fette il vostro pan brioche e gustarlo insieme a una buona marmellata fatta in casa, come quella di pere, o in accompagnamento a una crema pasticciera morbida e voluttuosa.

Per comodità potete anche prepararlo in anticipo, tagliarlo a fette, surgelarle e tirarle fuori man mano e all'occorrenza: vi basterà metterle nel fornetto oppure su una griglia ben calda e saranno come appena sfornate.

Conservazione

Per gustare tutta la sua morbidezza e fragranza, vi consigliamo di conservare il pan brioche in un apposito contenitore con chiusura ermetica o sotto una campana di vetro e di consumarlo nel giro di 2-3 giorni.