ricetta

Orzotto: la ricetta del primo cremoso con funghi, zafferano e pancetta

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Eleonora Tiso
31
Immagine
ingredienti
Funghi misti
500 gr
Orzo perlato
300 gr
Stracchino
100 gr
Pancetta a fettine
100 gr
Brodo vegetale
circa 500 ml
Zafferano
1 bustina
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Prezzemolo fresco
q.b.
Sale
q.b.

L'orzotto è un primo semplice, cremoso e saporito, variante del classico risotto ai funghi. Una ricetta calda e confortevole, in cui viene usato l'orzo perlato al posto del riso, ideale da gustare per un pranzo o una cena di famiglia durante le giornate più fredde dell'autunno e dell'inverno.

La preparazione è facile e richiede solo un po' di pazienza: l'orzo, infatti, deve cuocere lentamente, in modo da assumere una consistenza morbida e assorbire alla perfezione i sapori del condimento. Il cereale va prima tostato nel grasso rilasciato dalla pancetta, precedentemente rosolata e messa da parte, quindi sfumato con il brodo vegetale, in cui è stato sciolto lo zafferano, da versare un mestolino alla volta. A pochi minuti dalla fine, si aggiungono i funghi misti, già puliti e ammorbiditi in padella, e si manteca il tutto, a fiamma spenta, con un cucchiaio di stracchino.

Il risultato sarà una pietanza avvolgente e profumata, da completare con la pancetta croccante e un ciuffetto di prezzemolo tritato. A piacere, puoi variare gli ingredienti e impiegare ciò che ti offre la dispensa; nella nostra versione abbiamo scelto un mix di funghi champignon e pleurotus, ma puoi optare per le varietà che preferisci, dai porcini ai finferli.

Se desideri, inoltre, puoi sostituire la pancetta con una salsiccia fresca, e lo stracchino con formaggio spalmabile, mascarpone o robiola, oppure con una manciata di parmigiano grattugiato e un fiocchetto di burro freddo. L'orzo perlato cuoce in circa 30 minuti: se hai poco tempo a disposizione, puoi utilizzare l'orzo precotto, pronto in un quarto d'ora, dalla resa ugualmente impeccabile.

Scopri come preparare l'orzotto seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la zuppa d'orzo e il risotto funghi e salsiccia.

Come preparare l'orzotto

Occupati della pulizia dei funghi: taglia l'estremità del gambo e raschiali con un coltellino per eliminare ogni residuo di terra, quindi tamponali delicatamente con un panno inumidito e falli a fettine 1.

Trasferiscili in padella con un giro di olio extravergine di oliva e uno spicchio d'aglio pelato 2.

Cuocili a fiamma vivace per 15 minuti circa, finché non risulteranno morbidi 3.

Nel frattempo, taglia la pancetta a listerelle e falle rosolare nella casseruola che utilizzerai per la cottura dell'orzo, senza aggiunta di altri grassi 4.

Una volta croccante, mettila da parte su un foglio di carta assorbente da cucina, quindi versa l'orzo 5 e fallo tostare con il grasso rilasciato dalla pancetta.

Sciogli la bustina di zafferano in un mestolo di brodo vegetale bollente, poi sfuma l'orzo 6 e portalo a cottura, seguendo le tempistiche riportate sulla confezione e aggiungendo il brodo man mano che viene assorbito.

A 5 minuti dalla fine, unisci anche i funghi trifolati 7.

Regola di sale e, a cottura ultimata, spegni il fuoco e manteca con lo stracchino 8.

Mescola velocemente per legare tutti gli ingredienti e guarnisci con la pancetta croccante 9.

Servi l'orzotto, decorando il piatto con un ciuffetto di prezzemolo fresco tritato e un filo d'olio a crudo 10.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
31
api url views