ingredienti
  • Farina di semola rimacinata di grano duro 250 gr
  • Acqua 130 ml • 0 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Burro q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I msemen sono delle crêpes sfogliate e quadrate tipiche della cucina marocchina. Si tratta di un pane sfogliato preparato senza lievito da gustare così com'è oppure farcendolo, sia in versione dolce sia salata: serviteli con marmellata, miele o con salumi e accompagnatelo con infuso alla menta. L'impasto è semplice e si prepara in poco tempo: bisognerà poi farlo riposare almeno mezz'ora, prima di stenderlo con l'aiuto di olio e burro, ripiegarlo e formare le sfoglie. Dovrete poi cuocere i msemen in padella proprio come per le classiche crêpes o per i pancakes. Ecco tutti i passaggi per prepararli.

Come preparare i msemen

Mettete la farina di semola in una ciotola con il sale e l'acqua (1) e impastate fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Versate l'impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato. Una volta formato il panetto, oliatelo e dividetelo in palline (2). Copritele con un canovaccio e fatele riposare per circa mezz'ora. Inumiditevi le mani con un mix di olio extravergine di oliva e burro (3) e stendete una pallina alla volta: realizzate una sfoglia sottile.

Ripiegate due lati verso il centro, così da realizzare un rettangolo, e ripiegate ancora (4), spalmando l'impasto con il mix di olio e burro. Fate riposare per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, stendeteli un po' con le mani e schiacciateli. Scaldate una padella antiaderente e adagiateci sopra i msemen (5): cuocete su entrambe i lati, fino a doratura. I vostri msemen sono pronti per essere serviti come più vi piace (6).

Consigli

Mentre stendete l'impasto, potrebbero formarsi dei buchetti: non vi preoccupate, perché ripiegando l'impasto non avrete problemi. Ogni volta che ripiegate l'impasto, bagnatevi sempre le dita nell'olio e nel burro.

Potete servire i msemen nella versione dolce, con miele, marmellata o crema di nocciole, ideali per la colazione. In alternativa potete servirli nella versione salata, come pane sfogliato, da gustare con salumi e formaggi per uno spuntino sfizioso e saporito.

Provate anche la ricetta del pane marocchino, soffice e fragrante, cotto in padella. Un pane dalla forma schiacciata e povero di sale, ideale per accompagnare le vostre pietanze.

Conservazione

Potete conservare i msemen per 1 giorno in frigo, coperti con pellicola trasparente. Riscaldateli in padella per pochi minuti, prima di servirli.