video suggerito
video suggerito
ricetta

Liquore di uva fragola: la ricetta del digestivo dall’aroma intenso e persistente

Preparazione: 20 Min
Cottura: 5 Min
Macerazione: 40 giorni
Difficoltà: Facile
Dosi per: 1,5 l di liquore
A cura di Laura Gioia
6
Immagine

ingredienti

Uva fragola
500 gr
Alcol puro a 95°
500 ml
Zucchero semolato
300 gr
Acqua
300 ml
Chiodi di garofano
2
Cannella
1 stecca

Il liquore di uva fragola è un digestivo molto aromatico, ideale da portare in tavola come fine pasto al termine di un pranzo o di una cena con ospiti. Protagonista della ricetta è l'uva fragola, conosciuta anche con il nome di Isabella o raisin de cassis: una varietà di origine americana disponibile sui banchi del mercato tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno, caratterizzata da acini piccoli e polpa dolce e profumata, priva di semi.

Per prepararlo, ti basterà staccare gli acini dell'uva, schiacciarli leggermente con i rebbi di una forchetta e lasciarli macerare poi per 30 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica, insieme all'alcol puro a 95°, lo zucchero semolato, un paio di chiodi di garofano e una stecca di cannella. Trascorso il tempo, non ti rimarrà che miscelare il liquido della macerazione, passato a un colino a maglie strette, con uno sciroppo a base di acqua e zucchero, e trasferire poi tutto all'interno di una bottiglia di vetro sterilizzata da far riposare per altri 10 giorni in un luogo asciutto e al riparo dalla luce.

Il risultato sarà una bevanda alcolica dal colorito viola intenso e dal profumo persistente, che ricorda quello del liquore alle fragole o del fragolino, perfetto da sorseggiare anche per un aperitivo alternativo in compagnia di amici. Puoi conservarla a temperatura ambiente, in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce, fino a 3-4 mesi.

A piacere, puoi sostituire le spezie qui impiegate con del finocchietto selvatico o del cardamomo, oppure puoi ometterle completamente dalla preparazione per un gusto più delicato al palato. Se invece prediligi una gradazione alcolica più leggera, ti suggeriamo di aumentare di circa 200 ml il quantitativo di acqua prevista per lo sciroppo.

Scopri come preparare il liquore di uva fragola seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la confettura di uva fragola oppure cimentati con altri liquori fatti in casa.

Come preparare il liquore di uva fragola

Lava l'uva fragola sotto l'acqua corrente e tamponala con un canovaccio pulito, quindi stacca gli acini e raccoglili in una ciotola 1.

Schiacciali con i rebbi di una forchetta 2.

Trasferisci gli acini schiacciati in un barattolo alto e stretto a chiusura ermetica 3.

Aggiungi la stecca di cannella, i chiodi di garofano e metà quantitativo di zucchero 4.

Versa anche l'acol 5.

Chiudi ermeticamente il barattolo e agitalo per bene per far sciogliere lo zucchero 6; quindi trasferiscilo in un luogo fresco e al riparo dalla luce e fai macerare per 30 giorni: in questo lasso di tempo ricordati di smuovere di tanto in tanto il contenitore.

Trascorso il tempo di macerazione, versa l'acqua e lo zucchero restante in un pentolino 7 e metti sul fuoco.

Fai sciogliere lo zucchero, mescolando spesso 8, quindi lascia sobbollire lo sciroppo per un paio di minuti.

Filtra il liquido della macerazione con un colino a maglie strette 9 e uniscilo allo sciroppo preparato.

Schiaccia per bene gli acini con i rebbi di una forchetta 10, così da estrarre tutto il succo rimanente.

Versa il liquore in una bottiglia di vetro sterilizzata 11, chiudila ermeticamente e fai riposare per altri 10 giorni al riparo dalla luce.

Una volta pronto, porta in tavola il liquore di uva fragola, distribuiscilo nei bicchierini individuali 12 e servi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Bevande alcoliche
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6
api url views