ricetta

Granita all’anguria: la ricetta del dolce fresco e dissetante

Preparazione: 10 Min
Cottura: 5 Min
Riposo: 5 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Silvia e Rosmarino
4
Immagine
ingredienti
Anguria già pulita
400 gr
Acqua
100 ml
Zucchero di canna
100 gr
per la guarnizione
Anguria
4 fettine

La granita all’anguria è un dolce al cucchiaio goloso e dissetante perfetto per l’estate. Si tratta di una ricetta molto semplice, realizzata con solo 3 ingredienti e senza l’ausilio di una gelatiera, ideale da gustare come spuntino o a fine pasto, in occasione di una cena in famiglia o tra amici. Per realizzarla occorrerà mescolare in uno stampo adatto al congelatore la polpa del frutto, privata dei semi, frullata e filtrata con un colino a maglie strette, con uno sciroppo di acqua e zucchero. Basterà poi trasferire tutto in freezer per 4 ore, avendo l’accortezza di rompere ogni ora i cristalli di ghiaccio con i rebbi di una forchetta, e il gioco è fatto: il risultato sarà un dessert rinfrescante, dalla consistenza leggermente granulosa, amatissimo anche dai piccoli di casa.

Qualora dovesse avanzare un po’ di anguria puoi tagliare la polpa a cubetti e conservarla in freezer in appositi sacchetti, da tirare fuori all’occorrenza, oppure utilizzarla per preparare cocktail, gelati e sorbetti o deliziosi ghiaccioli tricolore con latte di cocco e kiwi. Se lo desideri puoi anche riciclare la buccia e candirla con acqua, zucchero, vaniglia e succo di limone: in questo modo otterrai degli snack ghiotti e a costo zero, ottimi da spiluccare durante un party o da impiegare per la realizzazione di torte e altre dolci preparazioni.

Perfetta per contrastare il caldo, grazie alla sua composizione acquosa e zuccherina, e raccolta nei mesi tra giugno e settembre, l’anguria è il frutto estivo per eccellenza. Assicurati di sceglierla matura al punto giusto, per evitare di acquistarne una insapore o sfatta e dalla consistenza farinosa. Se la trovi sui banchi del mercato puoi optare anche per la varietà a polpa gialla, dal gusto caratteristico e a metà strada tra mango, ananas e fico d'India.

Scopri come preparare la granita all’anguria seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la granita all'anguria

Prepara lo sciroppo: versa l'acqua con lo zucchero 1 in un pentolino dal fondo spesso, e lascia cuocere per circa 3 minuti a partire dal bollore. Al termine, spegni e lascia raffreddare.

Priva l'anguria dei semi e taglia la polpa a cubetti 2.

Raccogli i cubetti di anguria nel bicchiere di un frullatore 3.

E frulla tutto con un mixer a immersione 4.

Fino a ottenere un composto liscio e omogeneo 5.

Filtra il succo dell'anguria con un colino a maglie strette 6 e raccoglilo in un contenitore adatto al congelatore.

Schiaccia bene con il dorso di un cucchiaio 7 per filtrare polpa e succo.

Versa lo sciroppo di zucchero 8 ormai freddo.

Mescola per bene 9, chiudi con un coperchio o con un foglio di pellicola trasparente, e trasferisci in freezer per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, rompi i cristalli di ghiaccio che si saranno formati aiutandoti con i rebbi di una forchetta 10; quindi trasferisci di nuovo in freezer per 4 ore avendo l'accortezza di ripetere questo passaggio ogni ora.

Una volta pronta, disponi la granita nelle coppe individuali, guarnisci a piacere con una fettina di anguria fresca 11 e servi.

Conservazione

La granita all'anguria si conserva in freezer, in un apposito contenitore con coperchio o coperta con un foglio di pellicola trasparente, per circa 2 mesi.

4
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
4