ricetta

Gramigna con salsiccia: la ricetta del primo piatto emiliano avvolgente e saporito

Preparazione: 10 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Fabiola Fiorentino
46
Immagine

La gramigna con salsiccia è un primo tipico della tradizione emiliana, soprattutto di Bologna e Modena. Viene preparata con la gramigna, un formato di pasta all'uovo corta molto diffuso in Emilia, dove si può trovare fresca o più spesso secca: data la sua forma a ricciolo, è perfetta per accogliere sughi di carne corposi, come il classico ragù alla bolognese o un sostanzioso ragù di salsiccia, protagonista di questa ricetta.

Si tratta di un piatto dal sapore rustico e avvolgente, di quelli che preparavano le nonne, la cui realizzazione è alla portata di tutti. Il ragù viene, infatti, realizzato semplicemente facendo rosolare la salsiccia sbriciolata  con un soffritto di cipolla e olio extravergine di oliva a cui viene aggiunta poca passata di pomodoro.

Per rendere il condimento ancora più godurioso, abbiamo scelto di aggiungere anche della panna da cucina, ma se preferisci puoi unire qualche cucchiaio di latte oppure optare per la versione in bianco, omettendo la passata e unendo la sola panna fresca.

Perfetta da servire in occasione del pranzo della domenica in famiglia, la gramigna con salsiccia conquisterà tutti al primo assaggio: scopri subito come prepararla seguendo passo passo procedimento e consigli.

Tra le tante ricette con salsiccia che puoi provare, ti suggeriamo un cremoso risotto alla salsiccia, la pasta funghi e salsiccia perfetta per l'autunno e la pasta asparagi e salsiccia, ideale invece in primavera.

ingredienti
Salsiccia
500 gr
Gramigna
300 gr
Cipolla bianca
1
Parmigiano grattugiato
50 gr
Passata di pomodoro
1 cucchiaio
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.

Come preparare la gramigna con salsiccia

Per prima cosa, versa un giro di olio extravergine di oliva in padella, unisci la cipolla tritata e fai appassire a fuoco dolce 1.

Non appena la cipolla sarà dorata, aggiungi la salsiccia privata del suo budello e sbriciolata. Fai rosolare per un paio di minuti, poi sfuma con il vino bianco 2 e lascia evaporare l'alcol a fiamma alta.

A questo punto, abbassa la fiamma e versa la salsa di pomodoro 3. Aggiusta di sale e pepe nero, e lascia cuocere, mescolando spesso, per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo indicato, spegni il fuoco, aggiungi la panna e mescola per uniformare il condimento 4.

Nel frattempo cuoci la gramigna in acqua bollente e salata; una volta pronta, scolala al dente direttamente in padella. Aggiungi quindi il parmigiano grattugiato 5 e manteca brevemente il tutto.

La gramigna con salsiccia è pronta per essere servita 6.

Consigli

Se preferisci, puoi sostituire la passata con un cucchiaio di concentrato di pomodoro, da sciogliere in poca acqua calda. Puoi inoltre utilizzare del latte vaccino al posto della panna, oppure ometterla del tutto, per un risultato più leggero ma ugualmente squisito.

Per realizzare la gramigna con salsiccia bianca, invece, fai rosolare la salsiccia in padella, poi, quasi al termine della cottura, unisci della panna fresca e lascia insaporire per qualche secondo.

Tra le tante varianti di questo saporito piatto emiliano c'è la versione al forno, che prevede la gratinatura della pasta: una volta insaporita nel condimento, versala in una pirofila oliata e cospargi con parmigiano grattugiato. Cuoci a 200 °C per circa 10 minuti, finché non si forma una irresistibile crosticina in superficie.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
46