ricetta

Gnocchi ai funghi: la ricetta del primo piatto cremoso e saporito

Preparazione: 20 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 2-3 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
13
Immagine
ingredienti
Per gli gnocchi
Patate
500 gr
Farina 00
75 gr
Fecola di patate
60 gr
uovo
1
Sale
q.b.
per il condimento
Funghi misti
250 gr
Panna liquida
2 cucchiai
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
ti serve inoltre
Farina 00
q.b.

Gli gnocchi ai funghi sono un primo tipicamente autunnale, dal profumo intenso e dal gusto delicato, ideale da portare in tavola per il pranzo della domenica in famiglia o in occasione di un giorno di festa. Nella nostra versione, per un risultato più genuino, abbiamo scelto di confezionare gli gnocchi in casa ma nulla vieta, per velocizzare i tempi, di acquistare quelli già pronti, venduti nei supermercati o dal proprio pastificio di fiducia.

Per prepararli, ti basterà ridurre in purea le patate lesse, sbucciate e tagliate a cubetti, e amalgamarle poi in una ciotola con la farina, la fecola, l'uovo e un pizzico di sale. Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, si ricavano da questo tanti tocchetti da circa 2 cm di larghezza, si passano nell'apposito rigagnocchi per conferirgli la caratteristica forma e si tuffano infine in acqua bollente leggermente salata, fino a quando non saliranno a galla. A questo punto non ti rimarrà che mantecare gli gnocchi con un condimento saporito a base di funghi trifolati e panna liquida, e servirli subito, caldi e fumanti, con un calice di vino rosso strutturato.

Per un risultato più leggero, puoi omettere la panna dalla ricetta o sostituirla con il latte intero mentre, per uno ancora più cremoso, puoi utilizzare al suo posto una besciamella densa o un formaggio morbido, come la robiola, il gorgonzola dolce o lo stracchino.

Per una riuscita ottimale, ti suggeriamo di scegliere della patate vecchie a pasta bianca o gialla: ricche di amido, ti consentiranno di impiegare meno farina e di realizzare così degli gnocchi soffici e impeccabili.

Scopri come preparare gli gnocchi ai funghi seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche gli gnocchi al taleggio o gli gnocchi ripieni.

Come preparare gli gnocchi ai funghi

Sbuccia le patate, tagliale a cubetti e raccoglile in una ciotola 1.

Tuffa la dadolata di patate in acqua bollente leggermente salata 2 e fai cuocere per circa 15 minuti.

Trascorso il tempo, scola le patate 3, lasciale sgocciolare per bene e trasferiscile in una terrina capiente.

Schiaccia le patate con l'apposito strumento 4 e riducile in purea.

Aggiungi la farina e la fecola setacciate, unisci l'uovo 5 e aggiusta di sale.

Amalgama per bene gli ingredienti con i rebbi di una forchetta 6.

Forma un panetto liscio e omogeneo, e trasferiscilo su un piano di lavoro infarinato 7.

Dividi l'impasto con un tarocco in quattro parti uguali 8 e forma altrettanti rotolini.

Taglia i filoncini ottenuti a tocchetti di circa 2 cm 9.

Dai agli gnocchi la forma caratteristica aiutandoti con un apposito rigagnocchi 10 e sistemali, man mano che sono pronti, su un vassoio infarinato.

Prepara il condimento: in un padellino antiaderente fai rosolare l'aglio insieme ai gambi di prezzemolo sminuzzati e a un giro d'olio extravergine di oliva 11.

Aggiungi il mix di funghi freschi, mondati e tagliati a fettine, aggiusta di sale e di pepe, e profuma con le foglioline di prezzemolo spezzettate. Fai saltare su fuoco vivo mescolando spesso con un mestolo di legno 12, quindi abbassa la fiamma, copri con un coperchio e porta a cottura.

Quando i funghi saranno cotti, elimina lo spicchio d'aglio, aggiungi la panna liquida 13 e fai insaporire ancora per qualche minuto.

Lessa gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata fino a quando non saliranno a galla; quindi scolali e trasferiscili direttamente nella padella con il condimento 14.

Manteca per qualche istante su fiamma viva 15 e leva dal fuoco.

Distribuisci gli gnocchi ai funghi sui piatti individuali 16, porta in tavola e servi.

Consigli

Se desideri, puoi preparare gli gnocchi in anticipo e conservarli in freezer, ben distanziati fra loro, su un vassoio infarinato: al momento di lessarli, ti basterà estrarli dal congelatore e tuffarli direttamente nell'acqua bollente salata.

Se non hai in casa l'apposito rigagnocchi, puoi conferirgli la caratteristica forma con i rebbi di una forchetta oppure puoi trascinare ogni pezzetto d'impasto sul piano di lavoro, in modo da creare un leggero incavo al centro.

In caso di ospiti vegani, puoi confezionare gli gnocchi senza patate e uova, con sola farina, acqua e sale, e insaporirli poi con una panna vegetale o un bicchierino di latte di cocco. Oppure, al posto del mix di funghi, puoi optare per altre varietà a tua scelta: porcini, pleurotus, galletti…

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
13