ricetta

Gnocchi al taleggio: la ricetta del primo piatto cremoso e fragrante

Preparazione: 5 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Claudia Gargioni
58
Immagine
ingredienti
Gnocchi di patate
500 gr
Taleggio
200 gr
Latte
3 cucchiai
Noce moscata
q.b.
Salvia
q.b.
Sale
q.b.
Parmigiano grattugiato
q.b.

Gli gnocchi al taleggio sono un primo goloso e prelibato, pronto in pochissimi minuti con una manciata di ingredienti: gnocchi di patate confezionati, taleggio, latte, salvia e noce moscata.

Portarli in tavola è semplicissimo. Per prima cosa si taglia il taleggio a cubetti regolari e si lascia fondere dolcemente in un pentolino insieme al latte caldo. Poi si lessano gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata e si mantecano nella padella con la fonduta di formaggio e, infine, si profuma il tutto con foglioline di salvia fresca e un pizzico di noce moscata. Il risultato sarà un piatto caldo e appagante, perfetto per fare un figurone con ospiti inattesi o servire in occasione del pranzo della domenica in famiglia.

Per una resa ancora più cremosa puoi sostituire il latte con la panna fresca, oppure puoi aggiungere dell’emmental a dadini, del parmigiano grattugiato e del gorgonzola a cubetti, e cimentarti così con una versione ancora più ricca e corposa ai quattro formaggi.

Se hai tempo a disposizione puoi confezionare gli gnocchi in casa oppure puoi sostituirli con quelli di pane o di ricotta, realizzati amalgamando insieme il latticinio, ben scolato dal siero, con un uovo, il parmigiano grattugiato e la farina.

Il taleggio è un formaggio di latte vaccino a pasta cruda, tipico del Nord Italia, che prende il nome dall’omonima valle lombarda nella quale è prodotto. Dal sapore dolce e dalla consistenza morbida al palato, è perfetto da utilizzare come ingrediente in più di risotti e primi piatti.

Scopri come preparare gli gnocchi al taleggio seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche gli gnocchi al gorgonzola o sperimenta altre variazioni sul tema.

Come preparare gli gnocchi al taleggio

Priva il taleggio della crosta e taglialo a cubetti 1.

Versa il latte in un padellino antiaderente 2.

Aggiungi il formaggio a cubetti 3.

Lascialo sciogliere dolcemente, mescolando spesso 4, quindi leva dal fuoco e tieni da parte.

Lessa gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata 5.

Mentre gli gnocchi sono in cottura, profuma la fonduta di formaggio con una grattugiata di noce moscata 6 e aggiusta eventualmente di sale.

Lava le foglie di salvia e tamponale con un canovaccio pulito 7.

Non appena gli gnocchi saliranno a galla, scolali e versali nella padella con il condimento 8.

Manteca delicatamente con un cucchiaio, quindi preleva delicatamente gli gnocchi 9 e distribuiscili nei piatti individuali.

Profuma gli gnocchi al taleggio con 1 fogliolina di salvia, spolverizza a piacere con il parmigiano grattugiato 10 e servi.

Consigli

Per una nota piacevolmente croccante puoi unire alla preparazione dei dadini di pera e dei gherigli di noci tritati oppure, per una resa più sapida e golosa, puoi arricchire il condimento con una salsiccia sbriciolata, dello speck a listerelle o dei funghi trifolati.

Se desideri puoi anche preparare gli gnocchi in anticipo, sistemarli in una pirofila e metterli poi in forno poco prima del servizio: ti basterà cospargerli con del parmigiano o del pecorino grattugiato, e lasciarli gratinare quindi a 180 °C per una decina di minuti.

Conservazione

Gli gnocchi al taleggio si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
58
api url views