ricetta

Funghi e patate al forno: la ricetta del contorno autunnale ricco di gusto

Preparazione: 10 minuti di preparazione + 35 di cottura
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
6
Immagine
ingredienti
Funghi
750 gr
Patate
500 gr
Aglio
5-6 spicchi
Pangrattato
4 cucchiai
Prezzemolo
1 ciuffo
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Funghi e patate al forno è un contorno davvero gustoso, ideale da portare in tavola durante la stagione autunnale. Il segreto per ottenere una preparazione croccante e al tempo stesso morbida sta nella prelessatura delle patate – passaggio fondamentale per eliminare parte del loro amido e abbreviare i tempi cottura in forno – e l'aggiunta del pangrattato, che le donerà l'irresistibile doratura esterna. Si tratta di una pietanza molto versatile, che si presta ad accompagnare egregiamente qualunque secondo a base di carne: provatelo in abbinamento a scaloppine, polpettine o a un buon brasato di manzo e servitelo ad amici e parenti in occasione del pranzo della domenica. Si può preparare comodamente in anticipo e scaldare all'occorrenza, così da avere sempre a disposizione, anche quando il tempo è tiranno, qualcosa di caldo e già pronto. Scoprite come realizzarlo alla perfezione seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare funghi e patate al forno

Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi 1.

Scottate gli spicchi di patata in acqua bollente e leggermente salata per appena 10 minuti, quindi scolateli 2 e trasferiteli in una teglia.

Aggiungete gli spicchi di aglio e irrorate con un filo di olio 3, quindi infornate in forno già caldo a 200 °C e fate cuocere per circa 15 minuti.

Intanto pulite i funghi e tagliateli a fettine 4.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate la teglia con le patate e disponete i funghi 5.

Cospargete con il pangrattato 6, irrorate con un altro filo di olio e infornate nuovamente per altri 15-20 minuti.

Una volta a cottura, sfornate la teglia, completate con il prezzemolo tritato, aggiustate di sale e servite 7.

Consigli

Per questa ricetta abbiamo scelto i funghi pleurotus: conosciuti anche con il nome di orecchioni, geloni o funghi ostrica, per la forma caratteristica, sono molto versatili, facilmente reperibile in commercio anche a un prezzo contenuto, e particolarmente gustosi. Voi potete scegliere i funghi che preferite: dai pregiati porcini fino agli champignon, andranno tutti bene.

Scegliete preferibilmente delle patate a pasta gialla: poco farinose e dalla consistenza compatta, sono le migliori per questo genere di preparazioni. Scottatele sempre in acqua bollente per almeno una decina di minuti: questo trucchetto eliminerà una parte del loro amido, garantendo una doratura esterna davvero irresistibile.

Potete profumare la vostra preparazione con le erbe aromatiche che avete a disposizione: in sostituzione del prezzemolo, potete aggiungere del rosmarino, del timo oppure qualche fogliolina di salvia. A piacere, potete completare anche con una macinata di pepe.

Questo contorno è perfetto per accompagnare un secondo piatto a base di carne, come le succulenti scaloppine allo zafferano, o una preparazione di pesce dal sapore delicato, come le golose polpettine di platessa.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche patate e zucca al forno oppure le polpette di ricotta con funghi.

Conservazione

Questa preparazione si conserva in frigorifero, sigillata in superficie con un foglio di pellicola trasparente, per massimo 2 giorni. Al momento del consumo, scaldatela in forno oppure al microonde.

6
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
6