ingredienti
  • Fiori di zucca 12 • 15 kcal
  • uovo 1 • 750 kcal
  • Zucchine 4 • 17 kcal
  • Mozzarella di bufala 100 gr • 288 kcal
  • Ricotta 100 gr • 402 kcal
  • Prosciutto crudo 100 gr
  • Cipollotto 1 • 750 kcal
  • Parmigiano grattugiato q.b. • 899 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
  • Pangrattato q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fiori di zucca ripieni al forno sono una ricetta di origine romana gustosa e facile da preparare. Si tratta di un piatto ideale per essere consumato come contorno o antipasto in primavera e in estate, ed è molto amato da grandi e piccoli. Il ripieno dei fiori di zucca al forno può essere fatto con mozzarella e acciughe, come fanno i romani, riso, carne, pesce e con verdure, come nel nostro caso, che rendono i fiori di zucca più leggeri rispetto a quelli fritti in pastella.

Come preparare i fiori di zucca ripieni al forno

fiori di zucca ripieni al forno

Lavate le zucchine, spuntatele e grattugiatele con una grattugia a fori larghi (1).

fiori di zucca ripieni al forno

Pulite il cipollotto e tritatelo grossolanamente. Raccoglietelo nella padella con le zucchine (2). Aggiungete un filo di olio e un pizzico di sale, quindi mettete sul fuoco e fate asciugare le verdure per una decina di minuti.

fiori di zucca ripieni al forno

Trasferite le verdure in una ciotola e aggiungete la metà del  formaggio grattugiato (3).

fiori di zucca ripieni al forno

Unite l’uovo (4) e poi la ricotta, quindi incorporate per bene.

fiori di zucca ripieni al forno

Aggiungete il prosciutto crudo, tagliato a listerelle (5), e amalgamate il tutto, fino a ottenere un composto morbido ma malleabile (se necessario, aggiungete un po' di pangrattato). Aggiustate di sale e di pepe.

fiori di zucca ripieni al forno

Pulite i fiori di zucca ed eliminate il gambo e il pistillo centrale (6). Sciacquateli delicatamente e tamponateli con un foglio di carta assorbente da cucina.

fiori di zucca ripieni al forno

Farciteli con il ripieno ottenuto in precedenza (7).

fiori di zucca ripieni al forno

Inserite al centro un dadino di mozzarella (8) e richiudete delicatamente i fiori.

fiori di zucca ripieni al forno

Trasferite i fiori di zucca in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, cospargeteli con il formaggio restante e irrorate con un filo di olio (9). Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 10 minuti, con il grill acceso.

fiori di zucca ripieni al forno

Appena saranno leggermente dorati in superficie, sfornate i fiori di zucca, impiattate e servite (10).

Consigli e varianti

Per un risultato ottimale, scegliete dei fiori di zucca freschissimi, sodi e di un bel colore brillante, utilizzandoli entro poche ore dal loro acquisto poiché appassiscono piuttosto in fretta. Nel caso in cui non possiate cucinarli immediatamente, utilizzate questo trucchetto: pulite i fiori, asciugateli e raccoglieteli in un contenitore di vetro, quindi riempitelo di acqua e trasferite in frigo: in questo modo potrete conservarli per almeno 24 ore.

Per un risultato più fine, potete anche frullare il composto a base di verdure, ricotta e prosciutto, aiutandovi con un mixer da cucina.

A piacere, potete variare la farcitura dei vostri fiori di zucca e creare delle pietanze sempre diverse e originali: potete farcirli con un macinato di carne, della ricotta o con della polpa di pesce, cotta in padella e poi mescolata a uova e formaggio; se desiderate realizzare una variante vegetariana, preparateli alla ligure: lessate patate e zucchine, schiacciatele e poi insaporite il composto con parmigiano, uovo, basilico e maggiorana.

Per una versione ancora più golosa, potete realizzare i fiori di zucca in pastella: in questo caso, invece di essere cotti in forno, i fiori vengono avvolti da una pastella preparata con farina, lievito di birra, acqua tiepida e un pizzico di sale e zucchero, quindi fritti in olio bollente fino a completa doratura. Caldi e croccanti, sono perfetti come sfizioso antipasto.

Conservazione

I fiori di zucca ripieni al forno possono essere conservati in frigorifero, coperti con la pellicola trasparente o chiusi in un apposito contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.