ricetta

Farina di mandorle fatta in casa: la ricetta e alcune idee per utilizzarla in cucina

Preparazione: 5 Min
Raffreddamento: 2 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 200 gr di farina di mandorle
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
101
Immagine
ingredienti
Mandorle pelate
200 gr

La farina di mandorle è una preparazione di base facilissima da fare in casa. Naturalmente priva di glutine, e per questo particolarmente indicata anche per soggetti celiaci o per chi segue un'alimentazione gluten free, è un'ottima alleata in cucina per la realizzazione di impasti, torte, biscotti e tanto altro ancora.

Per ottenere uno sfarinato sottile, ti occorreranno solo mandorle pelate di buona qualità, preferibilmente biologiche, e un buon cutter dalle lami potenti con cui frullarle a intermittenza, facendo attenzione a non farle surriscaldare. Si tratta dunque di una ricetta di una semplicità estrema che richiede l'unica accortezza di trasferire la frutta secca in freezer, per almeno un paio d'ore, prima di procedere come da nostre indicazioni: in questo modo le mandorle non rilasceranno gli oli in esse contenuti ed eviterai di trasformare la farina in crema.

Qualora, invece, avessi dimenticato di prendere le giuste precauzioni, ti basterà aggiungere nel boccale del mixer un cucchiaio raso di fecola di patate: un amido inodore con ottima capacità di assorbimento dei liquidi, in grado di rendere il composto perfettamente asciutto.

Una volta pronta, puoi utilizzare la farina di mandorle per confezionare la celebre crema frangipane, una frolla dolce, la pasta di mandorle, il marzapane, i macarons, ma anche per impanare la carne, il pesce e le verdure, o per arricchire piatti salati.

Scopri come preparare la farina di mandorle seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche la farina di castagne e quella di riso.

Come preparare la farina di mandorle

Sistema le mandorle all'interno di un sacchetto per alimenti 1 e trasferiscile in freezer per almeno un paio d'ore.

Trascorso il tempo, metti le mandorle congelate nel boccale di un mixer 2 e frullale a più riprese con brevi impulsi: in questo modo eviterai che si surriscaldino iniziando così a rilasciare gli oli in esse contenuti.

Al termine dovrai ottenere una farina sottile 3.

Trasferisci la farina di mandorle in un barattolo di vetro a chiusura ermetica 4.

La farina di mandorle è pronta per essere utilizzata 5.

Conservazione

Per evitare che si inumidisca, la farina di mandorle va conservata all'interno di un barattolo a chiusura ermetica in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce: in questo modo si manterrà per circa 2 mesi.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
101
api url views