La fecola di patate è un amido ricavato dalla lavorazione dei tuberi: i granuli di amido infatti, attraverso una lavorazione della patate, vengono estratti, essiccati e ridotti poi in polvere sottilissima. La capacità di assorbire i liquidi rende questa sostanza alimentare un ottimo addensante, usata soprattutto in pasticceria, insieme o in sostituzione di altre farine. Da non confondere con altri amidi come quello di mais o di riso, la fecola di patate è molto utilizzata in cucina ed è ottima per chi soffre di celiachia perché naturalmente priva di glutine oltre che inodore e povera di grassi. Sempre più presente nelle nostre ricette, scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla fecola di patate e quali sono tutti i suoi usi in cucina.

Proprietà della fecola

La fecola di patate è composta per il 98% da carboidrati e per il restante 2% da proteine. Il suo apporto calorico è simile a quello della farina bianca, circa 346 kcal per 100 gr di prodotto: contiene inoltre fosforo (27 mg per 100 gr) e calcio (10 mg) . La fecola di patate è inodore, naturalmente priva di glutine e proprio questo la rende particolarmente indicata per preparazioni gluten free o per chi soffre di celiachia. La sua caratteristica principale è il potere addensante e per questo motivo viene utilizzata come legante insieme o in sostituzione delle farine in ricette dolci e salate.

Fonte: Crea

Benefici della fecola

La fecola di patate ha diversi benefici, anche dovuti alla sua particolare composizione che non prevede grassi. Ecco quali sono nel dettaglio:

  • Aiuta in caso di stitichezza. La fecola contiene uno zucchero chiamato amilopectina, che ha la capacità di richiamare acqua nel lume intestinale: in questo modo rende morbide le feci e migliora i casi di stipsi;
  • contribuisce al buon funzionamento dell'intestino. L'amido della fecola, una volta ingerito, assume un comportamento molto simile a quello delle fibre: quindi aiuta la regolarità intestinale.
  • è alleato degli sportivi. L'amido della fecola è fatto soprattutto da zuccheri semplici: questi permettono un veloce innalzamento della glicemia, permetto di recuperare dopo uno sforzo intenso.
  • Aiuta la salute della pelle. L'amido della fecola non solo svolte un'azione lenitiva della pelle, utile in caso di rossori o irritazioni, ma aiuta anche a regolare la produzione di sebo: è quindi ottima per chi soffre di pelle grassa.

Usi in cucina della fecola

La fecola di patate viene utilizzata soprattutto per la preparazione di dolci che la sua consistenza spumosa rende soffici, alti e spumosi: ottima per pan di Spagna, muffin, plumacke e ciambelloni.  Ultimamente la fecola di patate viene preferita alla comune farina bianca come base per la preparazione di creme pasticcere.

Ci sono diversi modi per usare la fecola in cucina e sostituirla ad altri ingredienti:

  • Può essere un'ottima sostituta delle uova: due cucchiai di fecola di patate infatti possono avere la stessa capacità addensante di un uovo;
  • Se setacciata e mescolata nel modo giusto a temperatura ambiente, la fecola di patate può aiutare ad addensare e rendere cremose vellutate e zuppe.
  • La sua consistenza più leggera rispetto alla comune farina di frumento, può rendere più veloce il processo di lievitazione degli impasti, dolci e salati.