ingredienti
  • Mela grande 1 • 43 kcal
  • Zucchero di canna 4 cucchiai • 380 kcal
  • Uvetta 2 cucchiai • 317 kcal
  • Pangrattato 1 cucchiaio • 21 kcal
  • pinoli già pelati 1 cucchiaio
  • Cannella in polvere 1 pizzico
  • uovo 1 • 15 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I fagottini di mele e pinoli sono dei dolcetti semplici e davvero deliziosi. Si preparano davvero in un attimo: vi basta avere un rotolo di pasta sfoglia già pronta e il più è fatto. Dorati e fragranti, celano al loro interno una farcia a base di mele e pinoli, al profumo di cannella, che richiama il classico dolce sudtirolese: lo strudel di mele. Sono perfetti da gustare a colazione o a merenda insieme a una tazza di tè, oppure da servire a fine pasto, a conclusione di una cenetta informale con gli amici, in accompagnamento a una pallina di gelato alla crema o a un ciuffetto di panna montata. Scoprite come prepararli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i fagottini di mele e pinoli

fagottini di mele e pinoli

Sbucciate la mela (1) e tagliatela a cubetti piuttosto piccoli.

fagottini di mele e pinoli

Raccogliete i dadini di mela in una ciotola, unite la cannella, lo zucchero, il pangrattato, l’uvetta, messa precedentemente in ammollo in acqua e ben strizzata, e i pinoli, quindi mescolate per bene (2).

fagottini di mele e pinoli

Tagliate la pasta in strisce larghe circa 5 cm (3).

fagottini di mele e pinoli

Distribuite il ripieno da un lato della sfoglia (4).

fagottini di mele e pinoli

Ripiegate la sfoglia su se stessa (5).

fagottini di mele e pinoli

Chiudete i fagottini e sigillate i bordi premendo con i rebbi di una forchetta (6).

fagottini di mele e pinoli

Sbattete leggermente l’uovo e spennellatelo sulla superficie dei fagottini (7).

fagottini di mele e pinoli

Aiutandovi con un coltello, praticate su ciascun fagottino due piccole incisioni che serviranno a far uscire il vapore durante la cottura e a favorire lo sviluppo della sfoglia (8). Fate cuocere in forno già caldo a 200 °C per circa 20 minuti.

fagottini di mele e pinoli

Quando i fagottini saranno ben gonfi e dorati, sfornateli e serviteli (9).

Consigli

Con queste quantità otterrete in tutto 6 fagottini di mele e pinoli. Potete utilizzare la pasta sfoglia già pronta che trovate nel reparto frigo del supermercato; in alternativa, potete provare a realizzarne una versione casalinga con la nostra ricetta.

Il trucco per ottenere degli strudel perfetti è quello di aggiungere alla farcia un cucchiaio di pangrattato: questo assorbirà il succo che le mele rilasceranno in cottura, lasciando la pasta perfettamente croccante.

Per questa ricetta potete utilizzare la varietà di mele che preferite: la migliore per questo genere di preparazioni, tuttavia, è la mela renetta; dolce ma leggermente acidula, si caratterizza per la polpa poco succosa e molto cedevole, ideale per mantenere fragrante l'involucro esterno di pasta sfoglia. In alternativa alla mela, potete utilizzare anche un altro frutto, tipo pera o prugna.

Potete profumare il ripieno con un pizzico di vaniglia o di scorza di limone o arancia grattugiata; se volete rendere il tutto ancora più goloso, aggiungere anche qualche nocciola, tritata grossolanamente, o delle gocce di cioccolato.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i saccottini con cuor di mela e i biscottini morbidi alle mele.

Conservazione

I fagottini di mele e pinoli si conservano sotto una campana di vetro o in un apposito contenitore ermetico per 2-3 giorni a temperatura ambiente; al momento del consumo, scaldateli per qualche minuto in forno: ritorneranno fragranti e come appena sfornati.