16 Febbraio 2024 12:30

Come capire se il lievito per dolci è ancora attivo: il trucchetto per scoprirlo in pochi secondi

Il lievito in polvere per dolci è un ingrediente che non può mancare in dispensa, indispensabile per far lievitare rapidamente torte, ciambelle, muffin e tanto altro. Importante, però, assicurarsi che sia attivo al momento di utilizzarlo: ecco un trucchetto per scoprirlo in pochi secondi.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Melissa Dolci
0
Immagine

Il lievito in polvere per dolci è un ingrediente che non può mancare in dispensa, indispensabile per far lievitare velocemente torte e ciambelle, muffin e tanto altro. Importante, però, assicurarsi che sia attivo al momento di utilizzarlo, così che i nostri impasti dolci lievitino rapidamente in cottura. Può capitare, infatti, che il lievito per dolci perda il suo potere lievitante prima della data di scadenza, per questo è importante fare una prova prima di utilizzarlo. La nostra Melissa ci svela un semplice trucchetto che ti permetterà di controllare in pochi secondi se il lievito in polvere funziona.

Cos'è il lievito per dolci

Il lievito per dolci è un prodotto chimico che viene utilizzato in cucina per produrre anidride carbonica nell'impasto: si attiva con l'acqua e il calore de forno e non cambia sapore al composto. È possibile trovarne in commercio diverse tipologie, costituite in genere da bicarbonato di sodio e acido tartarico, ma che si differenziano, ad esempio, dall'aggiunta di amido di mais o vaniglia.

Il lievito per dolci viene utilizzato soprattutto per far lievitare gli impasti dei nostri dolci, ma viene spesso usato anche per rendere gli impasti più friabili, ad esempio, per realizzare la pasta frolla, così da renderla perfetta per realizzare crostate o biscotti.

Come capire se il lievito per dolci è ancora attivo

Immagine

Basta pochissimo per capire se il tuo lievito per dolci è ancora attivo: versane una puntina in un bicchiere pieno di acqua e, se vedrai formarsi delle bollicine, vuol dire che puoi utilizzarlo per le tue ricette. Quando il lievito si attiva, infatti, si nota subito un aumento di volume e la formazione di bolle in superficie.  In caso contrario, dovrai buttarlo.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0