ingredienti
  • Pesche 500 gr • 380 kcal
  • Latte 200 ml • 79 kcal
  • Zucchero 100 gr • 15 kcal
  • Farina 00 90 gr • 79 kcal
  • Uova 3 • 750 kcal
  • Essenza di vaniglia 1 cucchiaino • 470 kcal
  • Sale fino 1 pizzico • 21 kcal
  • Per la superficie
  • Zucchero al velo q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il clafoutis alle pesche è un dolce morbido e delizioso, una variante estiva del clafoutis di ciliegie, il dolce francese tipico della zona di Limousin, realizzato con frutta fresca di stagione e una deliziosa pastella realizzata con latte, zucchero e uova. Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato le pesche tagliate a fette e inserite nella pastella, prima della cottura in forno. Il risultato finale sarà un dolce morbido e profumato, ideale da servire come dessert a fine pasto o da gustare come merenda estiva: ecco come prepararlo.

Come preparare la clafoutis alle pesche

Lavate le pesche, sbucciatele e tagliatele a fettine (1). Mettete in una ciotola le uova con lo zucchero (2) e mescolate fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l'essenza di vaniglia e la farina setacciata (3) e mescolate.

Unite il latte a filo, un pizzico di sale e continuate a mescolare fino a ottenere una pastella liscia (4). Imburrate uno stampo basso di 26 centimetri di diametro e cospargete il fondo con lo zucchero. Sistemate le pesche a raggiera sovrapponendole le une alle altre. Versateci sopra il composto fino quasi a ricoprire tutte le pesche. Cuocete in forno già caldo a 180 °C per circa 50 minuti. Una volta pronto, spolverizzatelo con zucchero a velo e lasciate intiepidire (5). Il vostro clafoutis alle pesche è pronto per essere servito (6).

Consigli

Potete aggiungere all'impasto anche 1 cucchiaio di brandy o di liquore alla pesca, per rendere il dolce più aromatico o sostituire la vaniglia con un pizzico di cannella.

Per la preparazione potete utilizzare le varietà di pesche  che avete a disposizione: potete anche utilizzare le pesche gialle e le pesche bianche insieme, se preferite. In alternativa potete utilizzare anche le pesche sciroppate.

Sono tanti i dolci con le pesche che potete realizzare, ricette semplici e golose, ideali come deliziosi dessert estivi.

Conservazione

Potete conservare il clafoutis alle pesche per 2-3 giorni sotto una campana di vetro o all'interno di un contenitore ermetico.