ricetta

Clafoutis alle prugne: la ricetta del dolce goloso e genuino

Preparazione: 20 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 6 persone
A cura di Stefania Zecca
7
Immagine
ingredienti
Prugne
500 gr
Zucchero
100 gr
Uova
3
Latte
200 gr
Farina
90 gr
Brandy
30 gr
Mandorle pelate
40 gr
Sale
1 pizzico
Burro
q.b.
Zucchero a velo
q.b.

Il clafoutis alle prugne è un dolce che appartiene alla gastronomia francese, ormai conosciuto e amato in tutto il mondo. Sembra sia nato intorno al XIX secolo nella zona di Limousin e il suo nome deriverebbe dalla lingua occitana clafir, che significa "guarnire", "riempire".  La versione più nota è quella alle ciliegie, che devono essere messe intere e con il nocciolo, ma è talmente semplice e versatile che è possibile realizzarlo con qualunque frutto a disposizione. Oggi te lo proponiamo con le prugne, frutti tipici della stagione estiva, molto succosi e zuccherini. L'impasto è a base di uova, zucchero, poca farina e latte, aromatizzato con un goccio di brandy. Si mescola tutto in una ciotola, fino a ottenere una pastella simile a quella per le crêpes, e poi si versa nella pirofila su cui sono state disposte in cerchi concentrici tanti spicchi di prugne. Dieci minuti di preparazione e il forno farà il resto, per un risultato finale fragrante e irresistibile.

Il clafoutis alle prugne può essere servito come dessert di fine pasto, magari guarnito con un ciuffetto di panna montata o un cucchiaio di crema inglese, o come merenda golosa. Nel caso in cui ci siano dei bimbi in casa, puoi omettere il liquore o sostituirlo con del succo di arancia per profumare l’impasto. Nella nostra versione il clafoutis viene arricchito con mandorle a lamelle, ma a piacere puoi aggiungere altra frutta secca o delle gocce di cioccolato, per una variante ancora più ghiotta. Può essere anche un ottimo modo per iniziare la giornata facendo il pieno di energia e nutrienti.

Prova questa versione e divertiti a sperimentare altre ricette di clafoutis cambiando frutti, aromi, spezie e semi oleosi: in ogni caso sarà un successo assicurato, a prova di neofita in cucina. Non perderti il clafoutis ai mirtilli, quello alle albicocche e alle pesche e, se ami le prugne, invece, cimentati con il crumble alle prugne.

Come preparare il clafoutis alle prugne

Taglia le mandorle a lamelle 1 e tostale per 10 minuti in forno caldo a 160 °C.

Dividi le prugne a metà ed elimina il nocciolo 2.

Poi tagliale in spicchi regolari 3.

Disponi le prugne in una pirofila da 22-24 cm di diametro, oliata o imburrata 4.

Cospargi con le mandorle tostate 5.

Riunisci in una ciotola le uova e lo zucchero 6 e sbatti con una frusta per far sciogliere lo zucchero.

Aggiungi la farina continuando a mescolare 7.

Versa il latte 8.

Unisci il brandy 9. Mescola bene per qualche secondo fino ad avere una pastella omogenea.

Versa il composto sopra le prugne e le mandorle 10 e inforna in forno già caldo a 160 °C per 45 minuti circa.

Sforna, lascia raffreddare e spolverizza leggermente con un po' di zucchero a velo 11.

Porta in tavola e servi il dolce 12.

Conservazione

Il clafoutis alle prugne si conserva a temperatura ambiente, in un apposito contenitore ermetico o sotto una campana di vetro, per 1-2 giorni.

7
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
7