ricetta

Chips di platano: la ricetta dello snack salato leggero e salutare

Preparazione: 5 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Ilaria Cappellacci
12
Immagine
ingredienti
platani
2
Olio di semi di girasole
1 cucchiaio
Sale
q.b.

Le chips di platano sono uno snack croccante e salutare, perfetto da proporre all'ora dell'aperitivo, al posto delle classiche patatine fritte, o sgranocchiare come spuntino spezza fame in qualsiasi momento della giornata. Protagonista della ricetta è il platano, un frutto tropicale ricco di amido, e per questo conosciuto anche con il nome di patata dei Caraibi che, diversamente dalla banana, facente parte della stessa famiglia, necessita di essere consumato cotto: almeno fino a quando non raggiunge il pieno grado di maturazione, virando la sua buccia dal colore verde a quello giallo intenso.

La ricetta, facile e veloce, richiede pochissimi passaggi e solo 3 ingredienti. Ti basterà sbucciare il platano, tagliarlo a fettine di pochi mm di spessore, e condire poi le rondelle ottenute con un cucchiaio di olio semi di girasole e un pizzico di sale. Una volta insaporite, si dispongono le chips su una teglia con carta forno e si cuociono poi per circa un quarto d'ora a 180 °C, fino a quando risulteranno dorate e fragranti. Il risultato sarà uno stuzzichino molto sfizioso, da intingere nel dressing preferito o aromatizzare con spezie ed erbette aromatiche di ogni tipo: peperoncino di Cayenna, paprica dolce, pepe fresco macinato al momento, rosmarino, origano, e così via.

Se preferisci, come ricetta tradizionale vuole, puoi friggere le chips di platano, poche alla volte, in un tegame capiente con abbondante olio bollente mentre, i più golosi, potranno realizzarle in versione dolce sostituendo il sale con lo zucchero di canna: otterrai così dei "petali" leggermente caramellati, da gustare al mattino insieme a una tazza di yogurt greco o utilizzare a fine pasto per guarnire una coppa di gelato.

Al momento del taglio, ti suggeriamo di avvalerti dell'ausilio di una mandolina: in questo modo ricaverai delle sfoglie molto sottili, e la cottura sarà perfetta e uniforme.

Le chips di platano si conservano chiuse in un sacchetto per alimenti, o in un barattolo di vetro con chiusura ermetica, per 3-4 giorni massimo.

Scopri come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche le chips di banana.

Come preparare le chips di platano

Con un coltellino a lama liscia, incidi la buccia del platano senza intaccare la polpa 1.

Elimina la buccia 2.

Taglia il platano a rondelle molto sottili 3.

Raccoglile in una ciotola capiente 4.

Versa l'olio di semi di girasole 5.

Cospargi con un pizzico di sale 6.

Mescola delicatamente con un cucchiaio 7.

Disponi le fettine di platano, una accanto all'altra, su una teglia rivestita con carta forno 8; quindi inforna a 180 °C e lascia cuocere per circa 15 minuti.

Quando saranno dorate e fragranti, sforna le chips di platano 9.

Intingile, a piacere, nel dressing preferito 10.

Gusta le chips di platano 11.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12
api url views