ingredienti
  • Per la base
  • Taralli 200 gr
  • Burro 100 gr • 45 kcal
  • Per la farcia
  • Ricotta 250 gr • 79 kcal
  • Robiola 100 gr • 338 kcal
  • Formaggio fresco spalmabile 100 gr
  • Colla di pesce 12 gr
  • Finocchietto selvatico
  • Per il topping
  • Salmone affumicato 100 gr
  • Finocchietto selvatico
  • Olive nere • 79 kcal
  • Semi di sesamo • 750 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La cheesecake al salmone è la versione salata della celebre torta statunitense. La base, altrettanto croccante come l'originale, viene realizzata con burro e taralli sbriciolati. La farcia, invece, sorprendentemente cremosa e avvolgente, viene confezionata con formaggi freschi morbidi, finocchietto selvatico e spezie. Il salmone, pregiato topping di questa preparazione, rende tutto ancora più squisito e raffinato. Ideale per la stagione estiva, questa cheesecake salata non richiede il passaggio in forno e può essere servita in occasione di una cena davvero speciale.

Come preparare la cheesecake salata al salmone

cheesecake salata al salmone

Raccogliete i taralli in un mixer da cucina, tritateli finemente fino a ridurli in polvere e raccoglieteli in una ciotola (1).

cheesecake salata al salmone

Fate fondere il burro, unitelo ai taralli sbriciolati (2) e mescolate per bene.

cheesecake salata al salmone

Foderate il fondo di una teglia a cerniera da 20 cm di diametro con un foglio di carta forno. Versate il composto a base di taralli e burro e compattate per bene fino a ottenere uno strato uniforme spesso circa 1 cm (3). Trasferite in frigorifero e mettete da parte.

cheesecake salata al salmone

Raccogliete i formaggi in una ciotola, profumate con il finocchietto e lavorateli per bene con una spatola di legno (4).

cheesecake salata al salmone

Mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per una decina di minuti, quindi strizzatela e fatela sciogliere in un cucchiaio di acqua calda. Unitela ai formaggi (5) e mescolate delicatamente.

cheesecake salata al salmone

Versate la crema di formaggi sulla base di taralli e compattate per bene con il dorso di un cucchiaio (6). Trasferitela in frigorifero e fatela rassodare per qualche ora.

cheesecake salata al salmone

Al momento di servire, decorate la superficie della torta con il salmone a fettine (7).

cheesecake salata al salmone

Decorate a piacere con le olive e il finocchietto selvatico, cospargete con un po' di semi di sesamo e servite (8).

Consigli

Per la base potete utilizzare i taralli, semplici oppure aromatizzati al finocchietto per esempio, o in alternativa, qualora non li abbiate, potete sostituirli con crackers, fette biscottate o grissini. Per tritarli finemente potete utilizzare un mixer da cucina oppure potete raccoglierli in un sacchetto di plastica e batterli delicatamente con un matterello fino a ridurli in polvere.

La colla di pesce va messa in ammollo in acqua in fredda per almeno una decina di minuti, quindi va strizzata e poi fatta sciogliere con un cucchiaio di acqua o latte caldi. In alternativa alla colla di pesce, potete utilizzare l'agar-agar, un gelificante naturale derivante da un'alga rossa.

Potete arricchire la vostra farcia con il finocchietto selvatico e anche con altre erbette o spezie a piacere, tipo basilico, aneto, prezzemolo, curcuma.

Per realizzare la vostra cheesecake salata dovete utilizzare uno stampo a cerniera con fondo removibile da circa 20 cm di diametro, foderato con un disco di carta forno; per fare aderire meglio la carta forno allo stampo, un trucchetto è imburrare leggermente la parte della carta forno che andrà a contatto con la teglia. In questo modo eviterà di muoversi. In alternativa allo stampo unico, potete utilizzare degli stampini monoporzione per una versione ancora più raffinata ed elegante.

Non amate il sapore deciso del salmone affumicato? Provate la ricetta delicata e di stagione della cheesecake salata con zucchine.

Conservazione

La cheesecake salata al salmone si conserva per uno, due giorni in frigorifero, coperta in superficie con un foglio di pellicola trasparente o, in alternativa, messa in un apposito contenitore con chiusura ermetica.